I 10 smartphone più pericolosi per la nostra salute tra i “top 2018”: classifica ufficiale

di Redazione |

smartphone più pericolosi

Ci sono alcune note interessanti che possiamo estrarre dal discorso inerente gli smartphone più pericolosi per la nostra salute tra quelli che sono stati commercializzati nel 2018, oltre a quelli più innocui. Con l’arrivo del nuovo anno è tempo di bilanci, a distanza di un paio di mesi dal nostro ultimo pezzo sull’argomento, andando ad individuare quelli che si sono distinti nel bene e nel male sotto questo specifico punto di vista. Proviamo dunque a tracciare un bilancio, dopo le notizie raccolte di recente.

smartphone più pericolosi
smartphone più pericolosi

Grazie al recente contributo di PhoneArena, infatti, possiamo individuare facilmente, tra i vari top di gamma, quelli che possono essere considerati i 10 smartphone più pericolosi per il pubblico in termini di radiazioni emesse. Tutto nasce da un resoconto da parte della suddetta fonte, che ci fornisce un quadro esplicito parlando come sempre di SAR. Per chi non lo sapesse, il SAR ci fornisce un parametro utile per conoscere la velocità attraverso la quale il corpo umano assorbe l’energia generata dai modelli utilizzati. Questo il quadro riguardante i modelli con scheda tecnica più “importante” tra quelli lanciati sul mercato nel 2018:

Vi ricordiamo che la soglia massima imposta dall’Unione Europea arriva a 2 W/kg. Ora, per quanto il SAR anche a nostro modo di vedere sia ormai uno strumento “superato” per la definizione degli smartphone più pericolosi tra quelli disponibili sul mercato (in questo caso in riferimento a quelli che sono stati messi in vendita negli ultimi dodici mesi), occorre prendere atto allo stesso tempo che rimane l’unico para

  • Apple iPhone XS Max: Head: 1.00 W/kg, Body: 1.00 W/kg, Simultaneous Transmission (ST): 1.52 W/kg

  • Apple iPhone XS: Head: 0.90 W/kg, Body: 0.99 W/kg, ST: 1.53 W/kg

  • Apple iPhone XR: Head: 0.90 W/kg, Body: 1.10 W/kg, ST: 1.59 W/kg

  • Samsung Galaxy Note 9: Head: 0.27 W/kg, Body: 0.76 W/kg, ST: 1.59 W/kg

  • Samsung Galaxy S9+: Head: 0.36 W/kg, Body: 0.79 W/kg, ST: 1.59 W/kg

  • Samsung Galaxy S9: Head: 0.35 W/kg, Body: 0.96 W/kg, ST: 1.59 W/kg

  • Google Pixel 3 XL: Head: 1.35 W/kg, Body: 1.19 W/kg, ST: 1.59 W/kg

  • Google Pixel 3: Head: 1.34 W/kg, Body: 1.34 W/kg, ST: 1.59 W/kg

  • LG V40 ThinQ: Head: 1.27 W/kg, Body: 1.28 W/kg, ST: 1.59 W/kg

  • LG G7 ThinQ: Head: 0.22 W/kg, Body: 1.06 W/kg, ST: 1.59 W/kg

  • OnePlus 6T: Head: 1.34 W/kg, Body: 1.19 W/kg, ST: 1.59 W/kg

  • OnePlus 6: Head: 1.26 W/kg, Body: 0.90 W/kg, ST: 1.53 W/kg

  • Xiaomi POCOPHONE F1: Head: 0.72 W/kg, Body: 0.75 W/kg, ST: not disclosed

  • Sony Xperia XZ3: Head: 0.14 W/kg, Body: 0.44 W/kg, ST: 1.08 W/kg

metro a nostra disposizione in un discorso di questo tipo.

Come sempre, alcuni produttori asiatici si avvicinano a questa soglia, come notato ad esempio con OnePlus 6T, mentre la questione inerente gli smartphone più pericolosi come sempre pare non riguardare un produttore come Samsung. Staremo a vedere come andranno le cose durante il 2019.

Latest News