Home / Notizia Vera / Tra poche settimane sarà impossibile spiare le chat WhatsApp: sicurezza verso una rivoluzione
spiare le chat WhatsApp
spiare le chat WhatsApp

Tra poche settimane sarà impossibile spiare le chat WhatsApp: sicurezza verso una rivoluzione

Tutti prima o poi hanno avuto la tentazione di spiare le chat WhatsApp, così come è vero che chiunque almeno una volta nella vita ha rischiato di vedere violata la propria privacy con la nota app di messaggistica. Ebbene, se siete amanti dell’undicesimo comandamento, quello che invita tutti a farsi gli affari propri, probabilmente vi farà piacere sapere che questo popolare servizio si appresta a vivere una piccola rivoluzione. Almeno per quanto riguarda gli utenti Android, visto che su iPhone quanto vi stiamo riportando oggi è già attualità.

In particolare, gli sviluppatori si apprestano a rilasciare un aggiornamento che metterà seriamente in difficoltà coloro che sono soliti spiare le chat WhatsApp. Esattamente come avvenuto sui modelli Apple, infatti, anche gli utenti Android troveranno una nuova voce all’interno del menù delle “impostazioni“. In particolare nell’area “sicurezza“, considerando il fatto che si potrà abilitare l’avvio dell’applicazione tramite il riconoscimento dell’impronta digitale. Per intenderci, come avviene su Paypal.

spiare le chat WhatsApp
spiare le chat WhatsApp

La notizia è stata data da WABetaInfo, che ha pubblicato un tweet molto preciso sotto questo punto di vista. Inutile dire che l’attivazione di una funzione simile potrebbe debellare il fenomeno che vede troppi utenti spiare le chat WhatsApp di altre persone, nel caso in cui si conosca il codice sblocco ed il device resti momentaneamente incustodito in casa o in un locale pubblico. Va detto che il riconoscimento delle impronte si potrà utilizzare per avviare l’applicazione e non singole conversazioni.

Insomma, dopo aver preso atto dell’ennesima truffa in circolazione tramite l’app, come osservato pochi giorni fa con il falso buono Conad, oggi 10 gennaio possiamo concentrarci su un altro aspetto molto interessante. Al momento non sappiamo ancora quando sarà disponibile l’aggiornamento con cui verranno complicate le cose per chi vuole spiare chat WhatsApp, ma considerando il lancio della beta non dovrebbe mancare troppo tempo in giro per il mondo.

Ti è piaciuto l'articolo?
Puoi sostenerci su Patreon o su PayPal, va bene anche una donazione minima come il costo di una grappa!

About Redazione

Redazione
Bufale.net è il primo servizio fact checking per i liberi cittadini creato dai denbuker Claudio Michelizza e Fabio Milella. Opera su segnalazione e dopo un'opera di debunking comunica i propri esiti tramite articoli mirati con TAG specifici: BUFALA - DISINFORMAZIONE - NOTIZIA VERA - PRECISAZIONI - ANALISI IN CORSO. Il team è composto da debunker professionisti e neutrali. In ogni articolo non vengono usate opinioni personali o credi religiosi - politici - calcistici. Siamo attivi dal 2014 e speriamo che la rete un giorno non abbia bisogno di noi.