Home / CIbi e Bevande / NOTIZIA VERA Ritiro di alcuni lotti di scamorza affumicata Cuor di Fette – bufale.net

NOTIZIA VERA Ritiro di alcuni lotti di scamorza affumicata Cuor di Fette – bufale.net

Ci segnalano i nostri contatti un post di ritiro alimentare relativo alla scamorza affumicata Cuor di Fette. È assai ben scritto, e potremmo limitarci a dire che è tutto vero, ma ve lo riproporremo. Se non altro come esempio di come si fa una segnalazione responsabile senza indulgere in facili allarmismi.

Non a caso, proviene dal divulgatore e chimico Ruggero Rollini e non dal primo scimmione indinniato che clicca e condivide compulsivamente.

La questione la ricorderete per altri nostri articoli, realtivi a vari allarmi che mettevano in correlazione la SEU (Sindrome Emolitico-Uremica) ad alcuni prodotti caseari (come, in questo caso, la scamorza affumicata Cuor di Fette)

Non saremo qui a riassumervi tutto l’articolo, che vi abbiamo linkato per leggerlo, ma esistono due forme di SEU, una batterica ed una genetica.

L’effetto è lo stesso: nella SEU batterica abbiamo un particolare batterio l’Escherichia Coli, che è ben diffuso in varianti bonarie, anche nel nostro corpo ma, in determinate situazioni ed in determinate varianti (parliamo dei sierotipi VTEC, il “modello” di E.C. in grado di produrre Verocitotossina), produce delle tossine che danneggiano la parete intestinale (luogo di infezione tipico per l’Escherichia Coli) generando una colite infettiva. Diffondendosi ulteriormente, accede dalle lesioni create al sangue.

Ricordate l’ormai famigerato episodio di Esplorando il Corpo Umano sul Tetano in cui il Clostridium Tetani, entrato nel corpo del ragazzino delle medie di nome Grosso, decideva di installarsi in un angolo del suo corpo con un calderone lurido preparando minestroni di cui ingozzarsi e sputando fuori degli insettini che andavano ad importunare gli omini che raffigurano i neuroni provocando a Grosso spasmi e paralisi?

Nella SEU batterica succede la stessa situazione: l’Escherichia Coli, come noi esseri umani mangiando produciamo scorie e respirando sputiamo anidride carbonica, si lasciano intorno le loro scorie, le tossine, le quali invece di “importunare i neuroni” come nell’episodio di Esplorando il Corpo Umano citato vanno in giro a danneggiare le pareti del colon, creando colite emorragica, per poi ripetere le loro male azioni nei vasi sanguigni.

Sempre da Esplorando il Corpo Umano avrete imparato che nel corpo abbiamo le piastrine, che si riuniscono per otturare le ferite: di fronte ai vasi sanguigni vandalizzati costantemente dalla tossina Shiga o Verocitossina, le piastrine continuano a riparare, e riparare, finché il lume (la “larghezza”) dei vasi non si restringe creando trombi e simili.

Esiste anche una versione genetica, dove i danni vengono creati non dal batterio e dalle sue “scorie”, ma da una risposta immunitaria difettosa nel corpo per cui sono gli stessi “omini buoni”, quelli che in Esplorando il Corpo Umano rappresentano la risposta immunitaria che danno di matto e cominciano a sfasciare tutto (un po’ come nell’episodio in cui la leucemia viene raffigurata da un gruppo di ufficiali giovani, allampanati e con le occhiaie da pazzo che, freschi di accademia, anziché aiutare i loro colleghi e subalterni del sistema immunitario, spaccano tutto finché non interviene la terapia medica, rappresentata da un fiume in piena che li annega e distrugge l’Accademia, ed il trapianto di midollo, rappresentato da nuovi ufficiali più saggi e ragionevoli che costruiscono una nuova accademia).

Tornando alla scamorza affumicata Cuor di Fette, a scopo precauzionale è stato dichiarato il ritiro di alcuni lotti. Non tutti: alcuni.

L’EFSA infatti sin dal 2011, dopo aver descritto la SEU in modo molto più tecnico di quanto possiamo fare noi col limite del “comprensibile anche ad un ragazzino di tredici anni”, ha infatti dichiarato che è una cosa saggia, buona e giusta evitare i rischi, e, acclarato che la variante dell’Escherichia Coli responsabile per colite emorragica e SEU si può diffondere mediante determinati alimenti (fieno greco, sementi simili, e quindi prodotti caseari provenienti da armenti nutriti con sementi e granaglie contaminate), prediligere ritiri precauzionali.

Questo non significa che la scamorza affumicata Cuor di Fette sia un alimento pericoloso, al contrario: come vedete, viene costantemente controllato e eventuali lotti contaminati individuati a tempo record

Ma significa che, per principio di precauzione, solo se avete comprato i lotti

Coop:
lotto numero 25L18341 e data di scadenza 08/11/2018; lotto numero 25L18345 e data di scadenza 12/11/2018;

Parmareggio:
lotto numero 25L18345 e data di scadenza 12/11/2018; lotto numero 25L18345 e data di scadenza 17/11/2018.

Dovete provvedere a riportarli in negozio o diretamente cestinarli.

Con gli altri lotti siete a posto.

Correttamente, il divulgatore scientifico ha inserito il collegamento al Ministero della Salute, che, come vi abbiamo detto più volte pubblica a tempo zero ogni comunicato relativo al ritiro alimentare.

Screen della comunicazione di richiamo dei lotti di Scamorza Affumicata Cuor di Latte
Screen della comunicazione di richiamo dei lotti di Scamorza Affumicata Cuor di Latte

In ogni caso di dubbio dovete sempre fare riferimento al Ministero della Salute: è capitato altre volte che troll e mistificatori millantassero ritiri inventati inventando richiami del Ministero senza alcun elemento.

Un appello corretto deve obbligatoriamente comprendere richiami espliciti e verificabili alla nota ministeriale.

Ti è piaciuto l'articolo?
Puoi sostenerci su Patreon o su PayPal, va bene anche una donazione minima come il costo di una grappa!

About Shadow Ranger

Shadow Ranger
Fare Fact Checking è un termine un po' banale per il sottoscritto. Invece, si può dire del sottoscritto che sia preciso, intelligente, accurato, impeccabile, elegante, controllato, chirurgico e sconvolgente. Ma sì, a volte vengo chiamato per del Fact Checking...