Home / Notizia Vera / NOTIZIA VERA Firenze, immigrato ruba la pistola a un poliziotto e spara: arrestato

NOTIZIA VERA Firenze, immigrato ruba la pistola a un poliziotto e spara: arrestato

Ci segnalano un articolo pubblicato il 31 luglio 2017 su Libero Quotidiano:

Momenti di terrore a Firenze, dove un extracomunitario riesce a impossessarsi della pistola d’ordinanza all’atto di un controllo da parte di una pattuglia di vigili urbani a sparare alcuni colpi, per fortuna andati a vuoto. È quanto accaduto questa
mattina a Firenze. L’uomo, bloccato e successivamente disarmato è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio. Secondo
quanto appreso l’immigrato avrebbe reagito all’atto del controllo dei vigili urbani riuscendo a sfilare l’arma dell’agente dalla fondina e a puntargliela contro. Dall’arma sono comunque partiti alcuni colpi, che l’agente sarebbe riuscito a deviare. Della vicenda se ne stanno occupando i carabinieri. Per l’immigrato, che non aveva documenti con sé, sono in corso accertamenti sulla sua identità e sulla sua posizione in Italia.

In un video, fatto con uno smartphone da un cittadino che ha assistito all’episodio e acquisito dagli inquirenti, si vedrebbe la fase con cui l’immigrato disarma il vigile e gli punta la pistola alla tempia. L’agente sarebbe riuscito a schivare i colpi, poi deviati a terra, spostando il braccio dell’uomo. Il controllo dell’immigrato da parte della polizia municipale di Firenze sarebbe scattato perché questi, a bordo di una bicicletta risultata poi rubata, procedeva a zig zag in una strada molto trafficata e piena di negozi del quartiere del Campo di Marte, vicino allo stadio.

Su Repubblica leggiamo che Mahamed Salih, sudanese di 18 anni, era già stato arrestato in Aprile per rapina impropria. La mattina del 31 luglio, a Firenze in via Marconi, era stato avvistato da alcuni residenti mentre rubava una bicicletta mountain bike per poi zigzagare pericolosamente tra le auto in transito. I presenti riferiscono che si trovava in stato di agitazione. Sul posto sono intervenuti due vigili urbani e il ragazzo ha tentato di lanciarsi con la bicicletta contro la loro auto. Gli agenti sono scesi dalla vettura ed è nata una colluttazione, durante la quale Salih ha sfilato la pistola ad un vigile. L’agente non si sarebbe subito accorto del gesto, ma le urla di quanti assistevano alla scena lo hanno avvertito e hanno fatto in modo che la prontezza di riflessi scongiurasse la tragedia. I colpi hanno centrato l’asfalto.

L’arresto – Repubblica

La Nazione riporta che sul posto sono intervenuti anche un ufficiale della DIA e un altro immigrato che passavano per caso in via Marconi. I quattro sono riusciti a neutralizzare l’uomo gettandolo a terra. La scena è stata immortalata in un video che in questo momento si trova tra le mani degli investigatori.

Salih è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio e al momento dell’arresto si trovava senza documenti. Su più fonti, compreso Il Giornale, si legge che i due vigili urbani sono stati ricoverati all’ospedale per le ferite riscontrate durante la colluttazione.

La notizia, dunque, è vera.

Ti è piaciuto l'articolo?
Puoi sostenerci su Patreon o su PayPal, va bene anche una donazione minima come il costo di una grappa!

About Luca Mastinu

Nasce a Torino nel 1983, Scrittore, misantropo, ipocondriaco, acluofobo e pignolo. Admin della pagina Facebook "Diario di un ipocondriaco" e caporedattore per Bufale.net. Autore di due romanzi, vive nella propria stanza per tenersi lontano dai batteri. Ama la musica e suona il basso. Odia e soffre in Sardegna, muore e risorge a Roma.