Home / Bufala / Le 3 bufale sul taglio delle accise benzina con Salvini: fake news sul carburante anche a novembre
Accise benzina
Accise benzina

Le 3 bufale sul taglio delle accise benzina con Salvini: fake news sul carburante anche a novembre

Il weekend che ci stiamo per mettere alle spalle è stato caratterizzato da alcune bufale per quanto riguarda il taglio delle accise benzina. In questi mesi ne abbiamo affrontate svariate e così abbiamo pensato che nulla più di un riepilogo possa essere utile a tutti per comprendere quante fake news hanno preso piede nell’ambito dell’attuale Governo sulla questione carburante. La speranza, pertanto, è che la situazione sia chiara a tutti, privandoci di ogni illusione sul fatto che i costi per il popolo italiano possano diminuire a breve termine.

Il primo taglio delle accise benzina dal 1 agosto 2018

Tutto è nato la scorsa estate, quando sulle nostre pagine pagine vi abbiamo parlato del taglio delle accise benzina a partire dal 1 agosto 2018. In quel caso il solito meme Facebook ci aveva portato all’attenzione un costo della benzina pari praticamente alla metà rispetto agli standard ai quali ci siamo abituati. Il tutto, ovviamente, grazie all’intervento da parte di Salvini.

Dal 31 novembre benzina a 0,72 euro a litro

Ad inizio ottobre, invece, vi abbiamo parlato della bufala riguardante il taglio delle accise, con un provvedimento che in quel caso sarebbe entrato in vigore a partire dal prossimo 31 novembre. Anche in quel frangente la foto ha visto protagonista Salvini (tutti ormai associano l’eventuale boccata d’ossigeno sul carburante al Ministro dell’Interno), con costi che sarebbero scesi fino a 0,72 euro a litro.

Accise benzina
Accise benzina

Dal 1 novembre tessera speciale per sconto benzina

Infine, l’ultima bufala trapelata proprio oggi 28 ottobre, che puntualmente abbiamo trattato sulle nostre pagine con un articolo apposito. Nello specifico, la fake news sul taglio delle accise benzine ci parla della possibilità di richiedere dal 1 novembre, presso i vari distributori di carburante, una tessera speciale con la quale potremo pagare la Super a 0,80 euro a litro ed il Diesel a 0,69 euro a litro.

Insomma, come confermato da una fonte autorevole come AutoMoto pochi giorni fa, all’interno dell’ultimo decreto manca completamente un riferimento al taglio delle accise benzina, al punto che nel corso del 2019 i principali esperti del settore prevedono un ulteriore aumento del prezzo per il carburante.

Ti è piaciuto l'articolo?
Puoi sostenerci su Patreon o su PayPal, va bene anche una donazione minima come il costo di una grappa!

About Redazione

Redazione
Bufale.net è il primo servizio fact checking per i liberi cittadini creato dai denbuker Claudio Michelizza e Fabio Milella. Opera su segnalazione e dopo un'opera di debunking comunica i propri esiti tramite articoli mirati con TAG specifici: BUFALA - DISINFORMAZIONE - NOTIZIA VERA - PRECISAZIONI - ANALISI IN CORSO. Il team è composto da debunker professionisti e neutrali. In ogni articolo non vengono usate opinioni personali o credi religiosi - politici - calcistici. Siamo attivi dal 2014 e speriamo che la rete un giorno non abbia bisogno di noi.