DISINFORMAZIONE “Qualcuno si è lamentato di Salvini? Guardate qui”: campagne elettorali in Chiese – bufale.net

I nostri contatti ci segnalano un trittico di fotografie apparse su un profilo pubblico.

Nonostante lo stesso sia pubblico, e nonostante quindi avremmo tutto il diritto di incorporare il messaggio in questo post per evidenziare la palese e tossica mistificazione che sta rendendo queste elezioni uno spettacolo grottesco ed inadatto a chiunque abbia a cuore davvero i destini democratici di una nazione noi non lo faremo.

Raccolta la segnalazione quindi censureremo il nome e ringrazieremo A.V. che, correttamente segnalandoci la disinformazione indicata, ci ha anche liberamente ed in autonomia fornito numerosi elementi utili, contrariamente a quanto avviene in altre segnalazioni molto meno “utili”.

Un montaggio di tre foto, di cui solo una è relativa alle elezioni in corso, e peraltro non viene da una funzione religiosa o da una chiesa.

Ma andiamo con ordine, una foto per volta.

La prima immagine proviene da un incontro dell’Avvenire dedicato alla Fortezza, presso il Duomo di Terrasini nel Settembre del 2017.

Inutile dire che la Boldrini, feticcio dell’odio della plebe indinniata non era lì per una campagna elettorale che neppure esisteva, ma invitata presso la Chiesa Madre per la presentazione di un libro sull’Unione Europea. Presentazione in cui, profeticamente, parlò degli attacchi sui social e sulla loro bestialità.

La seconda immagine, accolta da commenti ancora più grotteschi, raffigura la Bonino ad una conferenza sull’immigrazione nella chiesa di San Defendente a Ronco di Cossato, dove la stessa non era presente in qualità di politico ma semplice ospite e relatrice del padrone di casa, Don Marco Marchiori

Ad invitare la Bonino è stato il parroco, don Mario Marchiori, da sempre promotore di incontri per discutere temi di grande attualità. La polemica e la contestazione (pacifica) era annunciata da diversi giorni, con commenti anche sui social.

Conclude questo trittico grottesco un’ultima immagine, questa davvero tratta dalla campagna elettorale del PD, ma con voluta confusione sulla location:

La Sala di Comunità Auditorium San Luigi è stata inaugurata nel 2004, dopo un lungo restauro effettuato sulla struttura della vecchia chiesa di San Luigi, col fine di promuovere attività socio-culturali. La sala dispone di 100 posti a sedere.  Adiacente all’Auditorium è disponibile un’altra struttura sull’area dell’ex Conservatorio di S. Lorenzo inaugurata nel 2009, dove è possibile disporre, al piano terra, di una sala riunioni di 100 posti a sedere, mentre al primo piano è disponibile una sala riunioni di 50 posti a sedere. Sullo stesso piano sono disponibili altre tre stanze per varie attività culturali.

Troverete un evento con una foto frontale che rende riconoscibile la sala qui

LEGGI ANCHE   DISINFORMAZIONE Matteo Salvini e il suicidio di Francesco Di Leo - Bufale.net

Capita sovente che vecchie Chiese siano riadattate in sale congressi e concesse per attività culturali, promozionali, propaganda ed altro.

Semplicemente, se anche voi voleste tenere un convegno in una pregiata location, non avreste da interrompere una cerimonia religiosa come capziosamente inferito, ma solo da contattare un auditorium

Evidentemente qualcuno ha fatto una ricerca con le parole “Politici + Chiesa” per avere qualcosa da viralizzare, corrompendo e falsificando la verità delle cose per un pugno di likes.

Disinformazione: si fa un collage di foto prive di contesto guidando artatamente gli indinniati a trarre le loro conclusioni, evidentemente sbagliate.