Home / Bufala / BUFALA Renzi: entro maggio sarà eliminata la pensione d’invalidità per coprire le spese pubbliche – Bufale.net

BUFALA Renzi: entro maggio sarà eliminata la pensione d’invalidità per coprire le spese pubbliche – Bufale.net

bufala-renzi

Il debito pubblico italiano è cresciuto di 83,3 miliardi, pari al 3,9%, dall’inizio dell’anno. Lo rende noto la Banca d’Italia nel supplemento al bollettino Statistico, sottolineando che a maggio 2015 il debito tocca un nuovo record storico a 2.218,2 miliardi di euro.

Il debito è cresciuto in un solo mese di 23,4 miliardi. Così il Governo Renzi, non sapendo dove recupare il fondi necessari a colpmare questo enorme deficit, ha emanato un nuovo provvedimento di legge, che prevede l’eliminazione della pensione per invalidi e disabili.

Cattura5555-540x300

“Con il nuovo decreto di legge, emanato il 13 febbraio a partire dal primo maggio 2016 viene revocato l’assegno mensile che spetta ai mutilati e invalidi civili di età compresa tra i diciotto e i sessantacinque anni, nei cui confronti, in sede di visita medica presso la competente commissione sanitaria, sia stata riconosciuta una riduzione della capacità lavorativa in misura non inferiore al 74% (invalidi parziali), che siano incollocati al lavoro. Si prega di informare il cittadino italiano nel più breve tempo possibile affinchè possa adeguarsi alle nuove regolamentazioni dello Stato Italiano.”

L’articolo diffuso da 2 siti su Altervista (prima rubrica24 e poi lasera) è una Bufala. Il premier Renzi non ha mai rilasciato tale dichiarazione ed inoltre l’articolo non riporta fonti o altri riferimenti.

La tecnica utilizzata è sempre la stessa. Si prendono parti di testo da altri articoli:

Il debito pubblico italiano è cresciuto di 83,3 miliardi, pari al 3,9%, dall’inizio dell’anno. Lo rende noto la Banca d’Italia nel supplemento al bollettino Statistico, sottolineando che a maggio 2015 il debito tocca un nuovo record storico a 2.218,2 miliardi di euro.

Il debito è cresciuto in un solo mese di 23,4 miliardi.

Si aggiungono frasi scandalose che puntano all’indignazione:

ha emanato un nuovo provvedimento di legge, che prevede l’eliminazione della pensione per invalidi e disabili.

E volendo si possono obbligare gli utenti a mettere like per leggere l’articolo:

1

Ricordiamo sempre agli utenti che vanno letti i “disclaimer” di certi siti. Ecco quello di Rubrica24, presente in fondo ad ogni pagina del sito:

Rubrica24 non è contraddistinto da una testata e viene aggiornato senza alcuna periodicità regolare. Esso non costituisce “prodotto editoriale” ai sensi e per gli effetti della legge 7 marzo 2001, n. 62, né si applicano allo stesso le disposizioni previste per la stampa, ivi incluse le norme di cui alla legge 8 febbraio 1948, n. 47. Rubrica24 è un sito satirico e quindi alcuni articoli contenuti in esso sono inventati. La redazione non intende minimamente offendere nessuno. Testi, video e immagini inserite e contenute in questo blog sono tratte da internet e pertanto, considerate di pubblico dominio. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo.

Ecco quello di LaSera, presente in fondo ad ogni pagina del sito:

La Sera non è un sito giornalistico, si tratta semplicemente di un blog satirico e irriverente, che si diverte a prendere in giro e trollare la gente. Se per purissimo caso, il vostro senso dell’umorismo non riuscisse a cogliere la nostra comicità “volutamente e sproporzionatamente” esagerata, comunicatecelo e provvederemo a migliorare i nostri contenuti.

Che possiamo dire? Che andremo ad aggiornare la nostra Black List.

 

 

About LO SBUFALATORE Claudio Michelizza

LO SBUFALATORE Claudio Michelizza
Claudio Michelizza. Nasce a Castellanza nel 1978. Cresciuto passando le estati in Friuli, è un Debunker italiano appassionato di giornalismo e di storia sin da piccolo. In rete è conosciuto come LO SBUFALATORE. Ha una rubrica fissa su 3 radio italiane sul tema delle “fake news” a livello Nazionale fra cui Radio24. Si occupa anche della formazione di nuovi debunker per rispondere alla sempre maggiore richesta di post truth. In ambito lavorativo è un Data Analyst, Seo e Social Specialist e nel tempo libero utilizza queste sue capacità per formare validi Influencer nei Social Media

Lascia un commento