NOTIZIA VERA Attenzione agli oli essenziali: sono velenosi per gli amici a 4 zampe

Utilizzare degli oli essenziali sui gatti potrebbe nuocere gravemente alla loro salute. Si tratta di qualcosa di vero o di una bufala pazzesca? Partiamo dal principio spiegando i fatti in ordine, passo dopo passo.

La notizia che sta circolando sul web da alcuni giorni riguarda la storia vera di Sue Murray che in un post su Facebook  spiega di aver utilizzato un diffusore in casa con olio di eucalipto per alleviare i sintomi di un forte raffreddore del suo gatto Ernie. Scrive Sue: “I primi due giorni non ho notato alcun sintomo particolare in Ernie, ma il quarto giorno era letargico, non riusciva a stare sulle zampe e sbavava troppo. D’istinto mio marito come prima cosa ha cercato su Google ‘olio di eucalipto’ leggendo che poteva essere nocivo per i gatti che non lo metabolizzano e i tra i sintomi erano presenti tutti quelli che notavamo in Ernie. Si diceva anche che senza cure adeguate, la cosa potrebbe essere fatale per l’animale. Così l’ho portato subito dal veterinario”. 

Siamo di fronte alla verità per ciò che concerne la notizia della pericolosità degli oli essenziali per i gatti. La ASPCA elenca proprio l’olio di eucalipto insieme ad altre sostanze che possono essere nocive per i felini. Ma la direttrice, Tina Wismer mette in guardia i proprietari spiegando che esiste una lista di prodotti che devono essere vietati per la loro altra concentrazione di queste sostanze.

Se utilizzate in percentuali minime esse non arrecano alcun pericolo ai nostri amici a 4 zampe. Pensiamo a quanti prodotti per la cura dei cani e dei gatti contengono oli di vario genere. Si parla, però, di una concentrazione minima pari più o meno al 5%. Se si utilizzano prodotti con quantità pari al 100% o giù di lì andiamo incontro ad un rischio serio per gli animali.

LEGGI ANCHE   NON CONDIVIDERE Attenzione, questi due ragazzi di Torino (Santena) hanno ridotto dei poveri cani in fin di vita

 

Tradotto da Snopes

Seguici su Facebook o Twitter anche per la sezione Truffe

Con un like resterai aggiornato sulle ultime Fake News