Heather Parisi dice che YouTube è spaventato e rimuove i suoi contenuti: li ha ripristinati

di Redazione Bufale |

Heather Parisi
Heather Parisi dice che YouTube è spaventato e rimuove i suoi contenuti: li ha ripristinati Bufale.net

Heather Parisi torna a far parlare di sé e in queste ore pubblica un video su Twitter in cui fornisce la spiegazione ufficiale per la quale non è vaccinata. Una vicenda che va ad arricchire quanto riferito nel recente passato dalla nota showgirl, come vi abbiamo riportato con un altro articolo sul nostro sito. Una presa di posizione chiara la sua, al punto da lamentarsi con YouTube per aver rimosso il filmato in questione. Una forma di censura che ha trovato approvazione tra coloro che la seguono e che le pensano come lei sul tema vaccini.

Secondo Heather Parisi, YouTube è spaventato: smentita coi fatti

Ebbene, c’è un passaggio dell’intervento di Heather Parisi che ha fatto molto discutere: “YouTube ha censurato il mio video, quindi l’ho pubblicato qui. Perché sono così spaventati? Ho appena riferito la ‘versione ufficiale’… del perché non mi sono vaccinata“. Un messaggio che in qualche modo sa anche di complottismo, se non altro perché la ballerina fa intendere che qualcuno voglia in qualche modo ostacolare la divulgazione del suo pensiero.

Una smentita coi fatti arriva direttamente da YouTube, che di recente ha ripristinato il video incriminato. Basta collegarsi alla piattaforma per prenderne atto. L’occasione è stata utile per spiegare a tutti le ragioni per le quali sia contraria al vaccino Covid, facendo presente che sua madre si sia sottoposta alla vaccinazione lo scorso mese di marzo, per poi non riprendersi più a causa di quelli che lei chiama effetti collaterali.

Va detto che al momento non sia chiaro il quadro clinico della donna. Dunque, a prescindere dal discorso su YouTube, non sappiamo se la madre di Heather Parisi avesse patologie che sconsigliavano il vaccino e se quello che abbia vissuto sia dipeso effettivamente dalla suddetta somministrazione. In ogni caso, il video lo trovate qui di seguito.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News