Grossolano errore di Conte: si arrabbia con Agnelli sulla stella per cose che non ha mai detto

di Redazione Bufale |

Conte
Grossolano errore di Conte: si arrabbia con Agnelli sulla stella per cose che non ha mai detto Bufale.net

Questa sera andrà in scena la partita tra Inter e Juventus, ma in queste ore si parla ancora della polemica innescata da Conte nei confronti di Agnelli, in merito alla petizione con cui i sostenitori bianconeri hanno richiesto la rimozione della stella dedicata all’allenatore dallo Stadium. Secondo oltre 15.000 tifosi che hanno partecipato alla raccolta firme, infatti, l’allenatore pugliese non sarebbe più degno di questo riconoscimento a causa del suo passaggio all’Inter la scorsa estate. La rivale storica della Vecchia Signora.

La bufala che si nasconde dietro la polemica tra Conte e Agnelli sulla stella

Questione delicata, per quanto legata al mondo del calcio. Conte, infatti, ha dimostrato durante la conferenza stampa di ieri che l’argomento rappresenti per lui un nervo scoperto. Certo, i giornalisti hanno gettato benzina sul fuoco, chiedendo all’allenatore cosa pensasse sia dei tifosi della Juventus che hanno partecipato all’iniziativa (definiti “ignoranti e stupidi”), sia di Agnelli che avrebbe rigettato la proposta inclusa nella petizione attraverso alcune dichiarazioni ufficiali.

A detta di Conte, infatti, Agnelli non avrebbe dovuto rispondere alla proposta, in quanto così facendo ha dato ugualmente spazio e visibilità a tali soggetti. C’è però un retroscena molto interessante riportato da Calciomercato.com e da altre testate. A quanto pare, infatti, Agnelli in realtà non avrebbe rilasciato alcuna dichiarazione in merito, limitandosi a non prendere in considerazione la petizione. Allo stato attuale delle cose, dunque, l’attacco da parte di Conte appare ingiustificato.

Staremo a vedere se questa sera, dopo il posticipo di Serie A tra Inter e Juventus, ci saranno altre dichiarazioni di Conte a Sky in merito alla questione della possibile rimozione della stella a lui dedicata presso lo Stadium, con un riferimento alle parole di Agnelli. Come riportato oggi 6 ottobre, non ci sono fonti in grado di dimostrare che il presidente bianconero abbia assunto una posizione pubblica sulla vicenda.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News