Grande spavento con l’annuncio di Marco Liorni morto: è solo una bufala

di Redazione Bufale |

Marco Liorni morto
Grande spavento con l’annuncio di Marco Liorni morto: è solo una bufala Bufale.net

Da alcune ore gira su Facebook la bufala che parla di Marco Liorni morto. Il popolare presentatore TV sarebbe passato a miglior vita in circostanze misteriose, visto che tante persone hanno richiesto informazioni in merito senza però specificare l’origine della fake news. Senza girarci troppo intorno, vi diciamo subito che siamo al cospetto di una balla, esattamente come avvenuto un paio di mesi fa con Luca Laurenti, quando in piena notte vi facemmo sapere che la bufala aveva preso piede sempre sui social.

Insomma, senza entrare troppo nel merito di una falsa notizia, indipendentemente da chi l’abbia diffusa, possiamo dirvi che l’annuncio riguardante Marco Liorni morto non ha alcun fondamento la mattina del 10 dicembre, in quanto da fonti a lui vicine non giungono annunci preoccupanti per chi in questi anni si è affezionato ad un volto ormai noto da tempo al grande pubblico. Un’ipotesi però sentiamo di farla contro il cattivo giornalismo che si fa in Rete.

Marco Liorni morto
Marco Liorni morto

Possibile che la notizia di Marco Liorni morto sia stata percepita erroneamente dal titolo di alcune notizie in realtà incentrate su altro. Il presentatore, infatti, è stato uno di quelli maggiormente toccati in diretta TV dalla tragedia in provincia di Ancona, dopo l’annuncio dei 6 morti nella discoteca di Corinaldo. In giornata probabilmente ne sapremo di più su questa bufala, ma nel frattempo le segnalazioni giunte alla nostra Redazione imponevano da parte nostra una precisazione in merito alla fake news in atto.

Insomma, non credete in alcun modo alla storia di Marco Liorni morto, in quanto oggi non ci sono alcune fonti ufficiali in grado di confermare una notizia che sarebbe stata drammatica. Indipendentemente dal fatto che la voce vi giunga su Facebook o WhatsApp. La speranza è che “bombe” del genere siano sempre meno all’ordine del giorno in Rete ed in particolare sui social.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News