Gli studi che smentiscono il pediatra: “Asintomatici non contagiosi, ci vado pure a cena”

di Redazione Bufale |

Asintomatici non contagiosi
Gli studi che smentiscono il pediatra: “Asintomatici non contagiosi, ci vado pure a cena” Bufale.net

Asintomatici non contagiosi, secondo l’ennesima personalità medica alla ricerca di spazio sul web. In un periodo storico come questo, caratterizzato dalla seconda ondata Covid, evidentemente il Paese di tutto ha bisogno tranne che della disinformazione sul fatto che gli asintomatici non siano contagiosi. Di recente, infatti, abbiamo affrontato il problema citando alcune dichiarazioni di Fauci, ma oggi in tanti ci state segnalando il video registrato da un pediatra, tale D’Urso, il quale ritiene di essere sicuro delle proprie affermazioni. Ecco perché tocca affrontare di nuovo l’argomento.

A cena con asintomatici non contagiosi: la provocazione del pediatra e le smentite

In particolare, parlare di “asintomatici non contagiosi”, vuol dire evidenziare un concetto sul quale non ci sono ad oggi prove scientifiche inconfutabili. Non a caso le parole del pediatra (ripetiamo, pediatra) sono come al solito non supportate da prove e studi di riferimento. Un recente contributo di Medrxiv, infatti, pone alla nostra attenzione alcuni dati molto significativi a proposito della diffusione del Covid, con linee guida che, se prese con la giusta serietà, potrebbero aiutarci a combattere il trend negativo.

Morale della favola? Secondo tutti questi contributi è assolutamente sbagliato parlare di asintomatici non contagiosi. Il motivo? La carica virale dei presintomatici e asintomatici dalle analisi condotte fino a questo momento pare essere simile a quella dei pazienti sintomatici. L’unica differenza rilevante sta nel fatto che gli individui asintomatici sembrano palesare una risposta immunitaria molto più importante, stando anche a quanto trapelato attraverso il controbuto di Cell. In particolare, con uno studio pubblicato a settembre 2020.

Dunque, massima attenzione quando determinati filmati diventano virali su Facebook. Questo, comunque, il video del pediatra che ci parla oggi 25 ottobre di asintomatici non contagiosi, rendendo nuovamente attuale un elemento di disinformazione che ha avuto sicuramente un peso nella diffusione del Covid durante la stagione autunnale.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News