Gli spasmi di Shawn Skelton sono dovuti al vaccino? Il parere dei medici

di Fabio Bezzan |

analisi in corso shawn skelton mask
Gli spasmi di Shawn Skelton sono dovuti al vaccino? Il parere dei medici Bufale.net

Era inevitabile che in un periodo di pandemia come questo, in cui si parla quasi esclusivamente di vaccini, il video dell’operatrice sanitaria Shawn Skelton diventasse virale. Per chi non avesse visto la sua denuncia postata su Facebook, o per chi non sapesse di cosa stiamo parlando, la ragazza — infermiera presso il Good Samaritan Home, una casa di riposo di Evansville, Indiana, Stati Uniti — ha diffuso un video nel quale accusa il vaccino Moderna di effetti collaterali. 

Il post diventa virale

La Skelton, vittima di improvvise contrazioni muscolari involontarie, ha accusato la casa farmaceutica dei suoi attuali spasmi. Dice di essere stata obbligata a vaccinarsi, come prassi, dalla casa di cura in cui lavora. Il post ha avuto circa 49mila commenti provenienti da ogni parte del mondo mentre il video è stato condiviso oltre le 160mila volte. La Skelton, seduta su una panchina, ripresa dal fidanzato, afferma di essere sempre stata in ottima salute e che solo dopo il vaccino sarebbero iniziati i problemi.

In effetti la ragazza nel video ha degli evidenti spasmi, riconosciuti anche dai medici che l’hanno visitata al Deaconess Orthopedic Neuroscience Hospital del Deaconess Gateway Hospital. La Skelton spiega che anche la lingua avrebbe gli stessi problemi del corpo, impedendole di parlare correttamente.

La risposta dei medici

Secca però la smentita degli stessi medici, soprattutto quella del dott. Craig Everett Haseman il quale ha detto che gli spasmi non sono annotati tra gli effetti indesiderati del vaccino Moderna. Sempre Haseman ha aggiunto che le condizioni della Skelton sono dovute a un problema dovuto alle funzioni nervose del cervello o al midollo spinale, e che per nessuna ragione il vaccino influenza queste zone. L’infermiera era già in cura con antidepressivi e farmaci per alleviare lo stress che, secondo il medico, sarebbe la causa principale degli spasmi.

Anche il Centers for Disease Control and Prevention (CDC) ha fatto sapere che gli effetti più comuni sono un leggero dolore nella parte in cui è stato inoculato il vaccino, brividi e febbre. Tuttavia hanno una durata breve e di lievi entità. Hanno anche spiegato che la febbre e i brividi sono sintomi dovuti al sistema immunitario, il quale lavora per generare la protezione contro il virus, e che con oltre 51 milioni di vaccini inoculati non si sono verificati casi gravi.

La raccolta fondi e le reazioni

Nel video la ragazza invita le persone a pregare per lei e chiede di smetterla con i messaggi offensivi nei suoi confronti. A fatica spiega che il giorno dopo il vaccino ha avuto problemi di stomaco e il giorno dopo ancora sono iniziati i sintomi. Con uno spiccato senso dell’umorismo chiede a chi la guarda di non essere invidioso, solo perché lei a causa degli spasmi ha dei passi di danza migliori di molte persone. Infine conclude dicendo che «deve andare nel Kentucky per sottoporsi a una cura», ma non specifica quale.

I siti complottisti non aspettavano altro, così diffondendo i video della Skelton rimarcano la pericolosità dei vaccini con una campagna Novax. Ci chiediamo come si possa speculare sull’eventuale malattia di una persona al solo scopo di patrocinare la propria causa. L’infermiera si è sottoposta alla TAC, risonanza magnetica ed esami del sangue, ma non è emerso nulla di anomalo. Oltretutto la donna non ha più fatto sapere nulla delle sue condizioni fisiche e dal 15 gennaio sembra sparita. La coincidenza ha voluto che la Skelton sia andata in “silenzio stampa” proprio il giorno prima che partisse la raccolta fondi in suo nome, indetta da Carissa Thomas su Gofundme.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News