Gli inglesi tolgono la medaglia, ma dobbiamo smetterla con l’ipocrisia: quanti casi in Italia

di Redazione Bufale |

Inglesi tolgono la medaglia
Gli inglesi tolgono la medaglia, ma dobbiamo smetterla con l’ipocrisia: quanti casi in Italia Bufale.net

Ci sono tanti post in questi giorni sui social incentrati sul fatto che gli inglesi tolgono la medaglia nel corso della premiazione di Euro 2020. Un gesto poco sportivo, a detta di molti, che denota l’incapacità di accettare la sconfitta. Un po’ come avvenuto parzialmente con la stampa estera, in particolare quella anglosassone, che ancora fa fatica nel mandare giù un boccone così amaro. Ne abbiamo parlato proprio ieri con un altro articolo. Eppure, sentiamo il bisogno di richiamare tutti gli italiani, affinché non si ecceda con l’ipocrisia.

Non bello vedere che gli inglesi tolgono la medaglia, ma in Italia non siamo da meno

Dunque, se da un lato è innegabile che gli inglesi tolgono la medaglia, in nome di un gesto che non rappresenti certo il massimo della sportività, allo stesso tempo occorrerebbe dire a stessi una cosa molto semplice: “Chi è senza peccato, scagli la prima pietra“. Un caso celebre lo abbiamo avuto in Italia nel 2013, quando Francesco Totti si è immediatamente tolto la medaglia dal collo nel corso della premiazione della finale di Coppa Italia. Stiamo parlando della storica e sentitissima sfida con la Lazio, decisa da un gol di Lulic. Una ferita ancora aperta, con gallery alla portata di tutti.

Andando avanti, poi, troviamo il documento di Eurosport, con cui possiamo osservare anche Antonio Conte che leva immediatamente la medaglia dopo la sconfitta della sua Inter in finale di Europa League contro il Siviglia. Parliamo della sfida che si è disputata poco meno di un anno. Che dire poi di Cristiano Ronaldo, secondo Goal autore del medesimo giorno poco dopo la finale di Supercoppa Italiana tra la sua Juventus e la Lazio. Si tratta della celebre sfida di fine 2019. Dunque, gli inglesi tolgono la medaglia ed il gesto non è il massimo della sportività, ma noi non è che siamo messi meglio.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News