Giusto non dare rigore contro la Juve: Sky spiega la decisione corretta su De Ligt

di Redazione Bufale |

Arriva direttamente da Sky una spiegazione importante in merito al mancato calcio di rigore assegnato al Torino questa sera contro la Juventus. La moviola della nota emittente, infatti, ha provato a rendere chiara la decisione da parte di Irrati, considerando il fatto che sui social è immediatamente scattata la polemica nei confronti della compagine bianconera. A maggior ragione dopo le discussioni che si sono venute a creare durante il turno infrasettimanale per l’espulsione rimediata da Cassata durante la sfida tra Juventus e Genoa.

De Ligt
De Ligt

Perché il tocco di mano di De Ligt non è rigore

A detta di Sky, come si potrà notare dall’apposito approfondimento, il calcio di rigore sul tocco di mano di De Ligt non poteva essere concesso in quanto la “decisione si spiega con la posizione del braccio dello juventino, che lo tiene lungo il corpo e prova anche a sottrarsi al contatto col pallone ritraendolo indietro”. Insomma, anche alla luce delle nuove regole, le proteste del Torino sono infondate nonostante le proteste di Belotti e compagni dopo il fischio finale.

Si attendono ulteriori contributi da parte degli addetti ai lavori, per comprendere al meglio la decisione da parte di Irrati, che ha deciso con Maresca al VAR di non consultare nemmeno le immagini fornite agli arbitri in tempo reale. Anzi, l’occasione è stata utile dal punto di vista di Sky per evidenziare che tutto sommato sia stato un errore decretare il calcio di rigore contro la Juventus una settimana fa, sul campo del Lecce.

Insomma, ancora polemiche arbitrali in Serie A, ma questa volta tutte le informazioni raccolte sembrano andare in difesa della Juventus e di De Ligt, dopo il tocco di mano in occasione del derby di Torino andato in onda su DAZN, almeno stando alla lunga spiegazione fornita da Sky.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News