Giorgia Meloni ride al Maurizio Costanzo Show sulla legge contro omofobia: servono chiarimenti

di Redazione Bufale |

Giorgia Meloni
Giorgia Meloni ride al Maurizio Costanzo Show sulla legge contro omofobia: servono chiarimenti Bufale.net

Tocca tornare sui capolavori di Propaganda Live, in merito ai montaggi speciali che riproducono situazioni paradossali relativi a personaggi famosi in ambio politico, come nel caso di Giorgia Meloni ospite al Maurizio Costanzo Show. In particolare, il contenuto satirico del giorno richiama per forza di cose l’approccio del suo partito, Fratelli d’Italia, nei confronti della legge contro l’omofobia. L’Italia, purtroppo, è il Paese in cui un video sulla carta divertente richiede chiarimenti e precisazioni.

Le risate di Giorgia Meloni al Maurizio Costanzo Show sulla legge contro omofobia

Risaputo, infatti, l’ostruzionismo del partito nei confronti della legge Zan che tra le altre cose potrebbe introdurre pene più severe per chi si macchia di reati associabili alla discriminazione sessuale. Argomento che, come abbiamo riportato di recente sul nostro sito, è stato toccato proprio in occasione dell’apparizione di Giorgia Meloni al Maurizio Costanzo Show. Insomma, questione delicata e che, al contempo, questo sabato va analizzata in modo più dettagliata.

Ora, se da un lato la numero uno di Fratelli d’Italia in quella circostanza aveva alimentato una bufala sull’argomento, come potete notare tramite il link appena riportato, dall’altro occorre chiarire a tutti che quando le è stata posta la specifica domanda sulla legge contro l’omofobia non sia scoppiata a ridere. Al contrario di ciò che appare nel filmato a fine articolo con Giorgia Meloni al Maurizio Costanzo Show. Del resto, è sufficiente confrontare il filmato originale (disponibile sempre con il suddetto link) e quello diventato virale oggi 10 aprile.

A questo punto, non resta altro da fare che rimandarvi al video a fine articolo, con Giorgia Meloni che apparentemente ride senza freni ospite al Maurizio Costanzo Show, nel momento in cui viene posta una domanda sulla legge contro l’omofobia. Qualcuno ci sta credendo dopo la pubblicazione di LA7, ma più che una bufala qui si tratta di un contenuto satirico di Propaganda Live da contestualizzare per sgombrare il campo da ogni dubbio.

 

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News