“Gino Strada ucciso dal siero”, complottisti all’arrembaggio con le fake sulla morte del medico

di Bufale.net Team |

“Gino Strada ucciso dal siero”, complottisti all’arrembaggio con le fake sulla morte del medico Bufale.net

“Gino Strada ucciso dal siero” è il nuovo mantra dei novax.

Sappiamo come funziona, succede ogni singola volte. Ogni volta che muore un personaggio famoso parte la gara al primo che riesce a trovare perversi e fantasiosi collegamenti col vaccino.

Punti bonus se si riesce a colpire duramente la memoria di chi si è speso per promuovere la vaccinazione, in una specie di blasfema e infantile fantasia di potenza.

L’idea insomma che ci sia una specie di divinità satanica che trova piacere nel cagionare la morte di chi, col suo benevolo esempio, ha umiliato il complottismo e promosso pratiche di salute.

Gino Strada era a favore della vaccinazione, lo sappiamo.

Era convinto che le fake news al riguardo fossero, appunto, solo fake news, e si spendeva perché fosse possibile avere dosi di vaccino anche per i paesi poveri del mondo, evitando così “sacche” di contagio e riproduzione del virus.

“Gino Strada ucciso dal siero”, complottisti all’arrembaggio con le fake sulla morte del medico

Cosa che i novax si sono evidentemente legati al dito, lanciandosi nell’ennesima gara di illazioni e festeggiamenti.

Ricordiamo che Gino Strada si è spento in Normandia, per complicazioni dovute alla sua malattia cardiaca.

Ma i novax non sono disposti a mollare l’osso.

 

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News