Giletti in 8 secondi smentisce il Vice Questore Nunzia Schilirò su censura per The Lancet

di Redazione Bufale |

Nunzia Schilirò
Giletti in 8 secondi smentisce il Vice Questore Nunzia Schilirò su censura per The Lancet Bufale.net

Bisogna necessariamente ricostruire quanto avvenuto su LA7 nelle ultime ore, in relazione all‘intervento del Vice Questore Nunzia Schilirò, che in diretta tv ha provato a mettere l’accento sulla censura per The Lancet. La rivista, infatti, ha pubblicato un articolo che a suo dire avrebbe dato rilevanza alle solite verità scomode sui vaccini. Secondo la donna, qualche potere oscuro del web avrebbe censurato l’articolo che ora non risulta più disponibile, ma Massimo Giletti con una mossa a sorpresa l’ha decisamente spiazzata.

Censura per The Lancet: come Massimo Vice Giletti ha smentito il Questore Nunzia Schilirò

Si tratta di un articolo che, tra le altre cose, abbiamo anche analizzato sul nostro sito e che a conti fatti non rafforza in alcun modo le reazioni dei NoVax. Come sono andate le cose durante la trasmissione? Ad un certo punto, come accennato ad inizio articolo, il Vice Questore Nunzia Schilirò ha chiamato in causa il giornalista Luca Telese, chiedendogli spiegazioni sul fatto che abbia assistito alla censura di un articolo pubblicato da The Lancet.

Si tratta di un report che lei ha visto per la prima volta a fine novembre, al punto da chiedersi per quale ragione ora non sia più disponibile, pur avendolo salvato sul suo telefono. La beffa per il Vice Questore Nunzia Schilirò, però, è dietro l’angolo e nasce dalla superficialità con cui ha lanciato questo tipo di accusa sulla censura per The Lancet verso ignoti. Una visione che sfiora il complottismo, la sua, che inevitabilmente ha attirato l’attenzione anche di Massimo Giletti.

Come si può osservare tramite il video che trovate sul sito dell’emittente, infatti, lo stesso Giletti ha impiegato appena 8 secondi per smentire il Vice Questore Nunzia Schilirò sulla censura per The Lancet. Il report si trova facilmente in rete e nessuno lo ha cancellato, fermo restando che le sue conclusioni siano diverse da quelle da lei percepite.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News