“Germania, bambina muore a causa della mascherina”, la polizia smentisce

di Luca Mastinu |

BUFALA bambina muore per la mascherina
“Germania, bambina muore a causa della mascherina”, la polizia smentisce Bufale.net

Accade in Germania: una bambina muore a causa della mascherina. Sarebbe il terzo caso, secondo il post pubblicato da un profilo Facebook vicino ai negazionisti del generale Pappalardo e avvezzo alla condivisione di contenuti da letteratura complottista. Nel riportare il caso l’utente scrive poche righe e allega un link che dovrebbe essere la fonte.

È la terza bambina che muore in Germania a causa della mascherina, questa volta alla sola età di 6 anni, è successo nello scuolabus. Il medico in ospedale ha confermato che la causa della morte è stata l’eccesso di CO2 dovuto alla respirazione con la mascherina.
Non aveva malattie pregresse. Dove sono i giornaloni a dare la notizia?

La strategia de “i giornali non lo dicono”

A convincere i condivisori compulsivi è, oltre alla tragedia della morte di una bambina, la frase: “Dove sono i giornaloni a dare la notizia?”. Il meccanismo è quello della notizia che “la stampa di regime non riporta” perché “troppo scomoda” e quindi rivelata dal sedicente informatore che per non essere tacciato di falsità aggiunge un link per indicare la fonte. Il link è un articolo pubblicato da brd-news.de il 30 settembre, e archiviato da noi a questo indirizzo. A giudicare dal template il sito non si presenta come una testata ufficiale, e difatti non abbiamo a che fare con un quotidiano nazionale tedesco.

Una bufala arrivata dalla Germania

Il quotidiano tedesco br.de il 1° ottobre ha pubblicato un articolo per raccogliere le dichiarazioni della polizia della Bassa Franconia. Secondo le notizie, infatti, la tragedia si sarebbe verificata nella città di Schweinfurt. La bambina stava tornando a casa sullo scuolabus e lamentava difficoltà respiratorie mentre indossava la mascherina. A quel punto si sarebbe accasciata addosso a un bambino seduto accanto a lei, che avrebbe iniziato ad urlare. L’autista avrebbe fermato il mezzo e avrebbe disteso la bambina sul corridoio dell’autobus per poi chiamare i soccorsi.

Secondo l’esame condotto sul corpo della bambina la morte sarebbe stata causata da un “avvelenamento da CO2. Tutto falso, per fortuna. Nessuna bambina è morta per aver indossato la mascherina e proprio la polizia della Bassa Franconia dichiara di non aver mai ricevuto segnalazioni su un caso del genere. Le stesse dichiarazioni arrivano dall’ospedale di Schweinfurt, contattato sempre da br.de.

La smentita della polizia della Bassa Franconia

Il 1° ottobre sugli account social ufficiali della polizia della Bassa Franconia è stata pubblicata una nota per smentire la notizia:

Chi si dice contrario all’uso mascherine diffonde paura e orrore tramite false notizie.

Da martedì sui social media si diffondono false notizie sulla presunta morte di una bambina di 6 anni a Schweinfurt. I post dicono che la bambina è morta a causa dell’obbligo di indossare la mascherina.

In tutta la Bassa Franconia non esiste segnalazione su un caso del genere, soprattutto nel distretto di Schweinfurt.
Per favore, non credete a queste fake news e non condividetele.

La notizia è dunque una bufala smentita dalla polizia tedesca.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News