Furioso Vasco Rossi: sbotta con il negazionista Covid che gli ha detto “vita in mascherina”

di Redazione Bufale |

Vasco Rossi
Furioso Vasco Rossi: sbotta con il negazionista Covid che gli ha detto “vita in mascherina” Bufale.net

Si fa presto a dire che è autentica la replica di Vasco Rossi su Instagram ad un utente che lo ha preso in giro per l’utilizzo della mascherina. Torna attuale un trend di cui vi avevamo parlato anche la scorsa settimana sulle nostre pagine, con il famosissimo cantante che da tempo invita chi lo segue a prendere tutte le precauzioni del caso per limitare la diffusione del Covid-19. Tra queste, ovviamente, rientra anche la mascherina, ma a quanto pare non tutti sono allineati a questo modo di ragionare.

La risposta seccata di Vasco Rossi ad un negazionista Covid sulla mascherina

In particolare, negli ultimi giorni Vasco Rossi ha pubblicato un post su Instagram, in cui lo possiamo osservare mentre ha tra le mani due mascherine. Il tutto, accompagnando il messaggio con un testo molto chiaro: “Io la mascherina la metto anche sulle mani !! E pretendo che la indossino tutti quelli che per qualsiasi motivo mi avvicinano. Gli altri facciano come credono“. Seguono poi insulti ed inviti espliciti a tutti coloro che lo offendono e lo hanno offeso in queste settimane, rivolgendosi in primis ai negazionisti. 

Tra questi, c’è un utente che ha ritenuto opportuno replicare come segue: “Da “vita spericolata” a “vita in mascherina” che tracollo che hai fatto. Brutta fine“. Solito odio “facile” da social. In ogni caso, tutto abbastanza nella norma e storia che finisce lì, almeno all’apparenza. Già, perché dopo qualche ora lo stesso Vasco Rossi ha deciso di replicare al fan, o presunto tale: “Fai così, brucia tutti i miei dischi. E datti fuoco anche a te”.

Per alcuni, una presa di posizione eccessiva, per altri invece adeguata ai contenuti sostenuti dai cosiddetti negazionisti e tutti coloro che da un po’ di settimane a questa parte minimizzano la questione Covid-19. Vedremo se ci saranno altri capitoli su questa storia.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News