Furia Salvini contro Carola Rackete e PD per aver scaricato dei torturatori in Italia: critiche per lui

di Redazione Bufale |

Torturatori
Furia Salvini contro Carola Rackete e PD per aver scaricato dei torturatori in Italia: critiche per lui Bufale.net

Sta ricevendo non poche critiche un post pubblicato da Salvini oggi 26 settembre su Facebook, in merito alle colpe di Carola Rackete, che la scorsa estate avrebbe scaricato dei torturatori nel nostro Paese. Oltre a lei, già al centro di altre polemiche nei giorni scorsi come vi abbiamo prontamente riportato, nel mirino dell’ex Ministro dell’Interno ci sarebbero anche i rappresentati del Partito Democratico che in quel frangente sono saliti a bordo dell’imbarcazione per dare il proprio sostegno alla ragazza.

La ricostruzione dei fatti riguardanti i torturatori

Scendendo maggiormente in dettagli, ci sono diverse ragioni per le quali Salvini è finito nel mirino della critica per questo post. Il leader della Lega, infatti, nel testo del post usa correttamente il condizionale, considerando il fatto che i tre uomini sono al momento in attesa di giudizio dopo l’arresto avvenuto pochi giorni fa. Tuttavia, la locandina allegata intende lasciare poco spazio ai dubbi dei suoi fan, senza dimenticare che vengono richieste le scuse anche ai colleghi del PD, minacciando denunce su tutti i fronti.

Il fatto che la posizione di Salvini sui presunti torturatori fermati sia così netta, ad oggi, rappresenta dunque il primo elemento di critica, come emerge anche dall’approfondimento pubblicato da Giornalettismo. La seconda osservazione che è stata fatta nei suoi confronti riguarda appunto la gogna mediatica alla quale ha esposto gli esponenti del Partito Democratico, saliti a bordo della Sea Watch per un ideale, più per il caso specifico di singoli migranti.

Infine, tra i commenti non mancano i fan della Lega che gli rimproverano di essere monotematico (“Sei un disco rotto”), dopo la pubblicazione da parte di Salvini dell’ennesimo post sui migranti, con la forzatura riguardante l’accusa di stupro (al momento non trapelata da altre fonti) a proposito di questi possibili torturatori. Staremo a vedere se dal PD arriveranno reazioni nelle prossime ore.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News