‘Fuori dal coro’ chiude e Mario Giordano rimproverato per temi NoVax: servono chiarimenti

di Redazione Bufale |

Fuori dal coro
‘Fuori dal coro’ chiude e Mario Giordano rimproverato per temi NoVax: servono chiarimenti Bufale.net

In questi mesi, come tutti sanno, abbiamo già affrontato denunce sulla dittatura in Italia per la gestione dei vaccini, al punto che le ultime voci su Mario Giordano e ‘Fuori dal coro’ stanno facendo discutere moltissimo. Si tratta di una trasmissione che molto spesso ha lisciato il pelo ai NoVax, secondo quanto riportato dai principali addetti ai lavori, al punto che lo scorso mese di marzo anche noi di Bufale abbiamo dovuto porre l’accento ad alcune fake news alimentate sull’argomento da Giorgia Meloni, in quella circostanza protagonista della puntata.

Chiariamoci su ‘Fuori dal coro’ che chiude e Mario Giordano rimproverato per propaganda NoVax

Analizzando le voci in circolazione, abbiamo ritenuto precisare alcuni concetti a tutti coloro che si lamentano. Affermare che ‘Fuori dal coro’ chiude e che Mario Giordano sia stato rimproverato per aver stimolato in modo eccessivo la propaganda NoVax è evidentemente eccessivo. Tuttavia, bisogna prendere atto della versione dei fatti riportata da Libero, secondo cui ci sarebbero stati pesanti liti durante le riunioni di Mediaset per la piega presa da questa trasmissione.

Nulla di ufficiale o di ufficioso al momento, è opportuno evidenziarlo. Da nessuna delle due parti è giunta qualche dichiarazione chiara sotto questo punto di vista. Certo, Confalonieri non ha mai fatto segreto degli eccessi di Mario Giordano, ma ha anche evidenziato che “è bravissimo” e che per tirare avanti una trasmissione come ‘Fuori dal coro’, dalla durata di 3 ore, siano necessari anche questi stratagemmi.

La fonte che ha trattato l’argomento, tuttavia, non è di secondo piano. Secondo Libero, ad un chiaro rimprovero sui temi contro il vaccino, Mario Giordano avrebbe provocatoriamente proposto a Mediaset di chiudere “Fuori dal coro”. I vertici aziendali sarebbero favorevoli al vaccino, senza remore, mentre il conduttore, pur dichiarandosi “non NoVax”, si pone delle domande che si riflettono durante la sua trasmissione. Vedremo come andranno le cose.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News