#freevax e #novax al Bioest di Trieste

di Bufale.net Team |

Un nostro affezionato lettore ci invia una lettera aperta, in copia con altre personalità del fact checking e del mondo dell’informazione, che di seguito riteniamo doveroso riportarvi

#freevax e #novax al Bioest di Trieste, foto del nostro lettore
#freevax e #novax al Bioest di Trieste, foto del nostro lettore

Ieri al Parco San Giovanni a Trieste, in occasione della manifestazione Bioest, mi ritrovo questo.
Ho sentito innumerevoli polemiche inutili relative al gay pride che faranno a l’8 giugno. E invece questa roba non indigna nessuno? Mah…
Si tratta di propaganda davvero pericolosa. Alcuni bambini immunodepressi potrebbero morire per la presenza di altri bambini che non si sono vaccinati a causa delle convinzioni antiscientifiche dei loro genitori.
Questa foto la invierò alle varie testate giornalistiche di Trieste (Il Piccolo, TriestePrima.it, TRIESTEALLNEWS e Trieste Cafe) e ai divulgatori Claudio Michelizza, David Puente e Roberto Burioni, Medico, impegnati in campagne informative contro le bufale antiscientifiche.
#iostoconlascienza

L’appello ci sembra assai condivisibile, e per questo rilanciamo.

La notizia è veritiera e verificata: e per questo, ci sembra doveroso un momento di riflessione.

Ci interroghiamo anche noi su quanto alla luce dei nobili scopi della Fiera Bioest, legata a prodotti alimentari biologici e biodinamici ed artigianato ad essi connesso, si possa sostanziare identità con teorie legate alla galassia #freevax e #novax.

Senz’altro un simile striscione colpisce come un pugno in un occhio, o una nota stonata, e possiamo condividere la perplessità del nostro affezionato lettore.

Nel confermare comunque la presenza del manifesto come dato assodato, e la veridicità della foto inoltrataci, non possiamo che girare la lettera aperta non solo alla stampa, al giornalismo e al fact checking, ma anche aspettare responso della Fiera.

Solo la stessa infatti potrà chiarificare modalità e finalità dell’accaduto, esplicando l’opportunità del portare il dibattito vaccinale in luoghi che a detta dello stesso regolamento non risultano deputati.

Un dubbio questo necessario da dirimere.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News