Figuraccia dei giornali italiani con bandiera dei talebani sul palazzo presidenziale in Afghanistan

di Redazione Bufale |

Bandiera dei talebani
Figuraccia dei giornali italiani con bandiera dei talebani sul palazzo presidenziale in Afghanistan Bufale.net

Una foto fake che ha tratto in inganno anche i giornalisti italiani, in merito alla bandiera dei talebani sul palazzo presidenziale in Afghanistan. Il Paese, al centro di una crisi politica senza precedenti, dopo la bufala che aveva investito Zingaretti nel 2019 si ritrova al centro di un’altra fake news. Non che la sostanza cambi più di tanto, considerando i tristi risvolti di queste ore in quell’area, ma è chiaro che alcune importanti testate del nostro Paese non ci stiano facendo una bella figura.

I giornali italiani che credono alla bandiera dei talebani sul palazzo presidenziale in Afghanistan

In pratica, va registrato che in queste ore l’account Twitter @evaristegal0is abbia portato a galla una clamorosa gaffe da parte di importanti giornali che operano in Italia. All’interno del noto social network, infatti, è stata mostrata la possibile fonte di quello che è evidentemente un fotomontaggio. Anche fatto male, come giustamente evidenziato dai colleghi di Giornalettismo in queste ore. Lo scatto è stato diffuso tramite un famoso account di propaganda islamica su Twitter, che ha poi provveduto a cancellare l’immagine della propria timeline.

Si tratta, con ogni probabilità, di una foto che risale al 2020, modificata ed aggiornata, in quanto anche le dimensioni della bandiera dei talebani non appaiono proporzionate alla struttura del palazzo presidenziale in Afghanistan. Nello scatto ad inizio articolo, trovate uno screenshot di Il Giornale, preso come punto di riferimento da fonti afghane che hanno smentito la notizia. Tuttavia, molte altre testate italiane ci sono cascate ed il discorso sarebbe troppo lungo da affrontare in un singolo articolo.

Dopo Mentana e LA7 che hanno utilizzato in diretta immagini tratte da un film per parlare dei disordini di alcuni mesi fa a Washington, tocca fare nuovamente i conti con un passaggio a vuoto dei media italiani. L’errore sulla bandiera dei talebani posta in cima al palazzo presidenziale in Afghanistan, effettivamente, si poteva facilmente evitare.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News