Insulti dei negazionisti a Clotilde Armellini, giovane malata di Covid: ha rimosso il suo appello

di Redazione Bufale |

Clotilde Armellini
Insulti dei negazionisti a Clotilde Armellini, giovane malata di Covid: ha rimosso il suo appello Bufale.net

Arriva un aggiornamento importante a proposito della storia di Clotilde Armellini, la giovane malata di Covid che sta soffrendo le pene dell’inferno. Come riporta Fanpage, infatti, nella giornata di lunedì l’agente di Polizia ha deciso di rimuovere il proprio video appello, dopo aver ricevuto insulti dai cosiddetti negazionisti.

Articolo originale su Clotilde Armellini

Ci sono testimonianze da parte di pazienti Covid che in questi mesi ci hanno lasciato senza parole e se oggi 26 ottobre qualcuno si chiede chi sia Clotilde Armellini, sarà necessario concentrarsi sulla storia dell’agente di Polizia di appena 37 anni che la dice lunga sul potenziale del virus. In questi mesi, infatti, ci siamo imbattuti in prese di posizione assai discutibili a proposito del Coronavirus, come potrete notare anche con il nostro archivio, fino ad arrivare alle esperienze sul campo. Talvolta cruente e difficili da mandar giù.

Chi è Clotilde Armellini, ricoverata per Covid a 37 anni con difficoltà respiratorie

Dunque, chi è Clotilde Armellini? Una giovane come tanti, assunta a suo tempo nelle vesti di agente di Polizia Penitenziaria, che ad un certo punto è risultata positiva al Covid. Contagiando tra gli altri anche il marito ed il figlio. La sua è una testimonianza forte, che abbiamo verificato tramite i canali della diretta interessata. Un messaggio dedicato soprattutto ai negazionisti, ma anche a chi tende a minimizzare gli effetti del virus.

Si tratta, infatti, di un attacco a chi ritiene che si tratti di una malattia per vecchi. Clotilde Armellini, infatti, prova a far percepire a chi la segue quanto sia brutta la sensazione di avere “fame d’aria“, al punto da raccontarci via social la difficoltosa esperienza di dover utilizzare il famoso casco per respirare. Qualcuno ha provato a sdrammatizzare, ma immediatamente è stato redarguito dalla giovane, che ha invitato tutti a mettere la mascherina.

Il concetto ribadito da Clotilde Armellini è semplice. Il Covid non è una malattia per vecchi, motivo per il quale lei in primis invita tutti a non sottovalutare gli effetti di un potenziale contagio. A maggior ragione, dopo aver ribadito di essere risultata positiva nonostante abbia preso tutte le precauazioni del caso. Ora sappiamo chi è, ma soprattutto cosa possa causare il virus.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News