Evento Lega al pub Mr Brown in Emilia Romagna per Salvini, il gestore si infuria: “Chiudo per ferie”

di Redazione Bufale |

Una notizia singolare quella che arriva da Modena, in riferimento ad un evento che la Lega avrebbe organizzato al pub Mr Brown per Salvini oggi 7 gennaio. Il tutto rientrerebbe nella campagna elettorale in vista dell’evento del voto in programma a fine mese in Emilia Romagna. Occasione, questa, che come potrete notare dal nostro approfondimento odierno ha alimentato le polemiche, dopo quanto vi abbiamo riportato nei giorni scorsi a proposito delle parole di Lucia Borgonzoni.

Cosa dice il proprietario del Mr Brown sull’evento Lega

Il problema per la Lega, a Modena, si è venuto a creare nel momento in cui il titolare del Mr Brown, Antonio Imperato, non è stato informato dell’evento. Non sappiamo se la sua reazione sia in qualche modo dettata da idee politiche differenti, fatto sta che il diretto interessato ha dichiarato senza mezzi termini quanto segue: “Salvini verrà nel mio pub? Allora è probabile che saremo chiusi per ferie. Non ne sapevo niente, nessuno ci ha avvertito. Qui non si fa politica e per questo saremo chiusi per ferie”. La notizia è stata confermata anche da Fanpage.

A rincarare la dose, poi, è arrivato un post su Facebook da parte di Mr Brown, che a conti fatti conferma la sua totale indisponibilità nell’ospitare l’evento organizzato dalla Lega. Una questione che, per forza di cose, farà discutere nelle prossime ore. Ecco quanto annunciato a tal proposito:

Comunicazione ai nostri e nn clienti:
Semmai ce ne fosse bisogno a beneficio dei malmostosi paranoici della rete/social:

1 Il titolare del MR. BROWN non ha mai ricevuto prenotazioni/avvisi di frequentazione da parte della segreteria della Lega.

2 Men che meno ha mai invitato per il giorno 07/01 il signor Salvini ed il suo seguito.

Questo paradossale equivoco nasce da un macroscopico errore di comunicazione tra organi di informazione e la direzione della Lega.
Sarebbe bastato dire che “il Sig. Salvini va in via Galluci” e basta…!

Poi come qualsiasi cittadino andava in uno dei 9 locali presenti nella via.
Tanto è dovuto ( in Special modo per chi con frasi scellerate discredita e nn rispetta il lavoro onesto degli altri).

Saluti.
Mr. Brown“.

Successivamente, esponenti della Lega hanno ammesso l’errore in fase di comunicazione, con il mancato avviso ai proprietari di Mr Brown che ha creato il caso di cui tanto si parla oggi 7 gennaio. Il tutto, a poche ore dall’arrivo di Salvini a Modena e dall’appuntamento saltato dopo la scelta forte da parte di Antonio Imperato.

Aggiornamento dell’8 gennaio 2020

Come un nostro lettore e il web suggeriscono, la questione si è risolta con una birra consumata da Salvini e il suo staff all’interno del pub Mr Brown, al centro delle polemiche in questi giorni. Per questo modifichiamo il tag “notizia vera” con “aggiornamento” e archiviamo la vecchia versione a questo indirizzo, per trasparenza.

Il 6 gennaio sulla pagina di Matteo Salvini erano stati annunciati gli incontri del giorno 7 nel modenese, compresa la visita nel capoluogo a partire dalle 18: “Incontro con la cittadinanza e aperitivo ‘Pub Mr. Brown’, via dei Gallucci 3”. L’errore di comunicazione consisteva nel fraintendimento del luogo dell’incontro con la cittadinanza, che non sarebbe avvenuto all’interno del pub, che invece avrebbe solamente ospitato l’aperitivo.

Troviamo conferma della presenza di Salvini al Mr Brown in un articolo pubblicato il 7 gennaio 2020 sulla Gazzetta di Modena in cui possiamo trovare una gallery di 21 foto che hanno immortalato il leader della Lega consumare una birra insieme al suo staff:

Nessun locale chiuso, in via Gallucci per l’arrivo di Matteo Salvini Nella tappa modenese del leader della Lega passeggiata anche in via Gallucci per un comizio su strada e un aperitivo con birra nel locale Mr. brown oggi regolarmente aperto, nonostante alcune voci – risultate del tutto infondate – circa una chiusura del locale Mr. Brown, proprio per l’arrivo del leader politico.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News