Esonero Sarri e ritorno di Allegri alla Juve: Repubblica lancia lo scoop, le ultime novità

di Redazione Bufale |

Sarri
Esonero Sarri e ritorno di Allegri alla Juve: Repubblica lancia lo scoop, le ultime novità Bufale.net

Esonero di Sarri e ritorno di Allegri alla Juve secondo Repubblica. Nessuno è assolutamente felice delle sconfitte capitate quest’anno in casa Juventus, già tre in campionato e due arrivate a poca distanza l’una dall’altra. Una situazione che potrebbe creare nuovi scenari nel futuro imminente della squadra bianconera, con Agnelli che sarebbe pronto a richiamare in panchina Massimiliano Allegri. L’ex tecnico bianconero è ancora sotto contratto fino a giugno, infatti è stato praticamente fatto fuori durante la scorsa estate per dare spazio a Sarri, pensando insomma ad una Juventus più volta verso il bel gioco.

Eppure Sarri sta faticando non poco per far capire a questa squadra la sua idea di calcio, un cambiamento totale rispetto agli ultimi cinque anni bianconeri che ha probabilmente destabilizzato un po’ i calciatori. E’ chiaro che al momento non si possono fare drammi,ci sono ancora tantissime partite da giocare, a breve ritornerà anche la Champions League e lì si potrà capire se questa Juventus potrà effettivamente avere un ruolo da protagonista nella stagione europea.

Cosa dice Repubblica sull’esonero di Sarri e ritorno di Allegri alla Juve

In campionato la squadra è ancora al primo posto e nulla è perduto, ma chiaramente vedere l’Inter e la Lazio così agguerrite può creare grande pressione. Il pensiero di riportare al momento Allegri alla Juventus è solo utopico, ciò significa che non accadrà domani, né nei prossimi giorni, ma qualora iniziassero ad emergere frizioni all’interno dello spogliatoio, con i calciatori che non seguiranno più Sarri, allora qualcosa potrebbe cambiare da questo punto di vista.

Non è mai successo negli ultimi anni che la Juventus pensasse a cambiare allenatore durante la stagione in corso, ma secondo i giornalisti di Repubblica (lo riporta anche Tuttomercatoweb) ciò potrebbe accadere qualora ci fossero altre sconfitte. D’altronde Allegri conosce benissimo l’ambiente ed i calciatori, non avrebbe alcun bisogno di tempo per ambientarsi o far capire la sua idea di gioco, si ritornerebbe in questo modo alla Juventus cinica e fredda in grado di vincere numerose partite anche per 1 a 0. Ciò che si rimprovera maggiormente a Sarri è proprio l’incapacità di gestire il vantaggio, questa Juventus si fa recuperare troppo facilmente.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News