Ennesima gaffe di Amadeus: “Donne a Sanremo dopo le 23, così potranno sparecchiare”. Altra bufala

di Redazione Bufale |

Fa uno strano effetto doverlo evidenziare, ma in questi giorni sta girando un post riguardante nuove dichiarazioni di Amadeus sul Festival di Sanremo, come sempre a proposito delle accuse di sessismo rivolte al prossimo conduttore della tanto attesa rassegna canora. Dopo alcune precisazioni che abbiamo dovuto condividere a proposito delle presunte parole di un dirigente RAI, come avrete notato con il nostro pezzo di venerdì scorso, questa domenica si è rivelato necessario tornare sull’argomento alla luce delle richieste che abbiamo ricevuto.

Amadeus
Amadeus

Le false dichiarazioni di Amadeus sulle donne a Sanremo

Nello specifico, le dichiarazioni attribuite in queste ore ad Amadeus a proposito della presenza delle donne al Festival di Sanremo 2020 si riferiscono questa volta a quelle che potranno competere nella gara. In particolare, il conduttore avrebbe dichiarato esattamente quanto segue: “Donne canteranno dopo le 23:00 per avere il tempo di sparecchiare“. Insomma, una provocazione che sa tanto di altra uscita a vuoto, soprattutto per coloro che hanno criticato il presentatore dopo alcune recenti dichiarazioni volte al sessismo.

Tuttavia, in tanti non hanno prestato attenzione alla fonte che ha riportato la notizia. Stiamo infatti parlando di Lercio, sito satirico che inventa notizie con intenzioni sarcastiche. Insomma, in tanti lo conoscono e sanno a prescindere che quanto riportato dal portale in questione sia da prendere con leggerezza. Sostanzialmente, non si tratta di una bufala nel senso stretto del termine, ma di trollaggio.

Eppure in tanti ci stanno credendo e, a proposito di Amadeus, parlano ancora una volta di sessismo in vista della prossima edizione del Festival di Sanremo.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News