È morto Ezio Bosso, addio al direttore d’orchestra che incantò il mondo

di Luca Mastinu |

È morto Ezio Bosso, addio al direttore d’orchestra che incantò il mondo Bufale.net

Una triste conferma che i lettori richiedono: a soli 48 anni è morto Ezio Bosso. A questo giro non ci sentiamo di applicare la mascherina verde con il pollice in su che suggella il tag “notizia vera”. Il maestro torinese, pianista, compositore e direttore d’orchestra si è spento oggi, 15 maggio 2020.

Il maestro si è spento nella sua casa di Bologna. La notizia è stata riportata dal Corriere della Sera e ripresa da altre testate. Corriere ricorda che poco prima di lasciare questo mondo, Ezio Bosso aveva riferito di avere un forte desiderio di riabbracciare i suoi amici dopo le riaperture. Inoltre Bosso stava lavorando su nuove partiture che sentiva che probabilmente non avrebbe potuto dirigere.

Fanpage riporta che i funerali si svolgeranno in forma privata come comunicato dalla famiglia in una nota. Ezio Bosso era affetto da una malattia neurodegenerativa diagnosticata nel 2011 a seguito di un’operazione per un tumore al cervello. La sua morte è dovuta a un peggioramento della sua patologia che già nel settembre 2019 lo aveva portato a rinunciare per sempre ai concerti per pianoforte.

Ora che è morto Ezio Bosso il mondo della musica piange un grande maestro, un grande esempio di amore per l’arte e un grande coraggio dimostrato fino all’ultimo.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News