Dzeko si è stufato ed ha detto basta: scontro duro con Fienga, la Juve non ne può più

di Redazione Bufale |

Dzeko
Dzeko si è stufato ed ha detto basta: scontro duro con Fienga, la Juve non ne può più Bufale.net

Arrivano notizie da Roma interessanti e singolari, ma al momento non ufficiali, a proposito di un duro scontro che ci sarebbe stato nella giornata di ieri tra Dzeko e Fienga. Poco prima che la squadra giallorossa partisse per Verona (l’attaccante bosniaco figura regolarmente nell’elenco dei convocati), il numero nove della Roma avrebbe espresso tutto il proprio risentimento ai dirigenti, alla luce di un accordo ancora non trovato tra la sua società e la Juventus. Il suo obiettivo, infatti, era iniziare il nuovo campionato con la squadra che lo ha cercato con maggior forza in questi mesi.

Ancora rinviato il trasferimento di Dzeko alla Juve: le due parti non ne possono più

Come riportato da Tuttojuve, che a sua volta ha citato il giornalista Ilario Di Giovambattista, Dzeko non ne può più di questa situazione ed ha chiesto esplicitamente alla Roma di liberarlo. Da qui lo scontro molto duro tra il ragazzo e Fienga. Il problema, però, nasce da Napoli, dove De Laurentiis e Milik non hanno ancora risolto alcune questioni in sospeso sui compensi maturati dall’attaccante polacco. Vicenda, questa, che ha rallentato non poco il trasferimento del giocatore nella Capitale.

Del resto, solo l’arrivo di Milik alla Roma consentirà effettivamente a Dzeko di unirsi una volta per tutte alla Juve. Tuttavia, non è solo l’attaccante a non poterne più, visto che oggi 19 settembre la Gazzetta dello Sport ha messo in evidenza tutto il risentimento dei bianconeri. Anche la squadra di Pirlo, infatti, sarà costretta ad esordire in Serie A senza avere tra le sue fila il nuovo attaccante titolare.

Staremo a vedere se Milik e De Laurentiis troveranno nel giro di poche ore la quadra, ma per adesso occorre prendere atto del forte senso di irritazione per la situazione che si è venuta a creare da parte della Juve e con lo stesso Dezko.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News