Donna in coma da 14 anni partorisce bimbo. Si indaga per stupro

di Luca Mastinu |

L’Huffington Post riporta il caso di una donna in coma da 14 anni che ha dato vita ad un bimbo nonostante il suo stato vegetativo.

La vicenda ha avuto luogo in Arizona, nella città di Phoenix presso la Hacienda Skilled Nursing Facility. La donna in coma aveva cominciato a lamentarsi per via delle doglie, e i medici e gli infermieri non comprendevano cosa stesse accadendo. Secondo Huffington Post un’infermiera ha riferito alla tv locale KPHO che nessuno dei sanitari sapeva che la donna in coma fosse in dolce attesa, non fino a quando era sul punto di partorire.

Al momento sono in corso le indagini su quanto avvenuto, considerando che la donna aveva bisogno di assistenza in tutte le ore della giornata. Dal momento in cui si è verificato l’episodio, la direzione della clinica ha disposto che gli assistenti maschi dovranno essere accompagnati da personale femminile.

Secondo AzFamily il bambino è venuto al mondo il 29 dicembre. Una portavoce dell’Hacienda HealthCare ha dichiarato che non è possibile rilasciare dichiarazioni nel rispetto della legge Federale sulla privacy, ma che comunque sono in atto indagini. Il sergente di Polizia Tommy Thompson ha dichiarato, sempre secondo AzFamily, che sull’episodio sono in corso delle indagini. Non vengono rese note, comprensibilmente, le generalità della donna in coma colpita dall’incidente.

La polizia ha aperto un’indagine per strupro e per il momento non si trovano maggiori informazioni. Sorgono molte domande che sicuramente avranno risposta con gli aggiornamenti che arriveranno dagli organi di stampa. Nel frattempo parliamo di indagini in corso.

Latest News