DISINFORMAZIONE Secondo il Dalai Lama l'Europa non può accogliere tutti – Bufale.net

di David Tyto Puente |

DISINFORMAZIONE Secondo il Dalai Lama l'Europa non può accogliere tutti – Bufale.net Bufale.net

disinformazione-beppe-grillo-dalai-lama-profughi
Lo scorso ottobre 2014 avevamo trattato il caso di disinformazione legato alle dichiarazioni del Dalai Lama in merito all’immigrazione. Oggi, a quasi un anno di distanza da quelle dichiarazioni, il Dalai Lama torna a parlare di immigrazione e insieme a lui anche le interpretazioni arbitrarie e alterazioni delle sue dichiarazioni.
Il primo articolo che analizziamo è quello de Il Giornale, il quale pubblica il 15 settembre 2015 alle ore 11:16 un articolo dal titolo “Lezione del Dalai Lama ai buonisti: “L’Europa non può accogliere tutti”“. Ne riportiamo il testo:

Quando parla, di solito, i politici nostrani gli dedicano molte attenzioni. Ieri, intervenendo in uno degli incontri che costellano la sua visita in Gran Bretagna, il Dalai Lama si è soffermato sul tema immigrazione. “Penso che Germania e Austria abbiano avuto una buona risposta alle migrazioni – ha detto – ma bisogna riflettere: è impossibile che tutti possano venire in Europa“.
“Impossibile”. Senza mezzi termini, e forse senza volerlo, il Dalai Lama ha inferto un colpo inesorabile ai tifosi dell’accoglienza senza condizioni.Bisogna interessarsi dei migranti – ha aggiunto il monaco tibetano – ma in piccoli numeri“. La parola d’ordine è “essere pratici”: riferendosi alla Gran Bretagna, ha detto che sarebbe sufficiente pensare al fatto che è “un piccolo paese” e per questo non può certo farsi carico di tutti gli immigrati del Medio Oriente.
Quale soluzione allora? Per il leader religioso bisogna risolvere i conflitti nei paesi di partenza. Se non fosse vestito di rosso, si direbbe che a fare queste dichiarazioni fosse stato Matteo Salvini.

A seguire Il Giornale è il sito e testata giornalistica Direttanews.it con l’articolo del 15 settembre 2015 delle ore 23:00 dal titolo “Dalai Lama sui migranti: “L’Europa non può accogliere tutti”“.
Davvero il Dalai Lama ha detto che l’Europa non può accogliere tutti i migranti? La fonte de Il Giornale è l’articolo del 14 settembre 2015 del Guardian dal titolo “Refugee crisis: Dalai Lama in plea to put ‘interests of humanity’ first” che riporta correttamente le parole del Dalai Lama e non ne altera il significato:

National interests should come second to the interests of humanity, the Dalai Lama has said in relation to the global refugee crisis, as he praised the response of Germany and Austria to those “crying, starving and asking for help”.
However, speaking in Oxford on Monday at the start of a nine-day trip to the UK, the Tibetan spiritual leader declined to criticise the UK government’s proposal to take only 20,000 refugees over five years. “You have to consider many factors, whether you can take care of these people,” he said, adding that Britain was a small country and “you have to be practical”.
Ultimately the only solution to the mass movement of people fleeing war and persecution was “genuine peace” in their home countries and regions, added the Dalai Lama, who will address MPs at Westminster and give a talk at London’s O2 arena during his visit.

Il Guardian non riporta in alcun modo le parole “L’Europa non può accogliere tutti”, ma riporta il fatto che il Dalai Lama non ha criticato la decisione del Regno Unito sul numero dei rifugiati da accogliere nel proprio territorio, affermando che bisogna considerare diversi fattori per questa decisione, che il Regni Unito è un piccolo territorio (la superficie territoriale è minore rispetto a Francia, Germania e Italia) e bisogna essere pratici.
Ecco il video con le dichiarazioni del Dalai Lama, stesso video pubblicato dal Guardian nel suo articolo:

Ecco la trascrizione dell’intervento riportato dall’Huffingtonpost.co.uk:

I think Germany and Austria have had a very good response to the refugee crisis, this country [nota: Regno Unito] is also now showing the seriousness of what we have to do.
But we have to think, it’s impossible for everyone to come to Europe.
Ultimately we have to think about how to reduce the killing in their countries. We have to reduce the use of force. The use of force has never solved these problems.

Ecco quanto riportato dall’Oxfordmail.co.uk:

The Dalai Lama said: “This country is now showing the seriousness of what we have to do – wonderful.
But we have to think – it’s impossible for everyone to come to Europe.”
He added: “Taking in a few thousand refugees is wonderful but in the meantime you have to think about a long-term solution, too – through development and education in these Muslim countries.”

Il Dalai Lama afferma che è meraviglioso accogliere poche migliaia di rifugiati, riferendosi sempre al tema del numero dei rifugiati nel Regno Unito, che è disposto a prenderne fino a 20 mila, ma che bisogna pensare ad una soluzione a lungo termine. Capite, quindi, che Il suo non è un invito ad occuparsi dei profughi in piccoli numeri.
Il Dalai Lama ha detto che “è impossibile per tutti venire in Europa“, che è ben diverso dal dire “L’Europa non può accogliere tutti“. Il Dalai Lama è consapevole che nei Paesi da cui scappano i rifugiati ce ne sono altri che non possono partire perché non ne hanno la possibilità o le forze, e che bisogna intervenire nei loro Paesi per risolvere i problemi e riducendo l’uso della forza, perché la forza non ha mai risolto i problemi.
A diffondere questa “notizia” è stato anche il Blog di Beppe Grillo, con il post del 16 settembre 2015 dal titolo “Il Dalai Lama sui migranti: ”Impossibile accogliere tutti”“, rimarcando ancora di più quanto sostenuto da Il Giornale e da Direttaweb. A dirla tutta, i gestori del Blog di Beppe Grillo non hanno fatto altro che copiare e incollare il testo di Direttaweb pubblicando addirittura il video sottotitolato pubblicato sia dal Guardian che da altri canali Youtube.
beppe-grillo-dalai-lama

AGGIORNAMENTO ore 18:27

L’autore anonimo di VoxNews risponde al nostro articolo, ma come al solito riporta solo quello che porta acqua al proprio mulino. Ne riportiamo il testo:

Nuovo articolo che riporta notizie false, da parte dei fuffari di Bufale.net
Stavolta storpiano le parole del Dalai Lama – anzi, ne nascondo una parte – per negare come la guida spirituale ed etnica tibetana sia contrario all’immigrazione. Lui, che vede il suo paese devastato dall’immigrazione cinese.
Veniamo all’ennesima fuffa di Bufale.net:
Nell’articolo contro ilGiornale – in realtà è stato Vox il primo a riportare in Italia le parole del Dalai Lama – i fuffari asseriscono che:
Il Dalai Lama non ha detto che l’Europa non può accogliere tutti i rifugiati e non ha suggerito di occuparsene in piccoli numeri. Non è la prima volta che le parole del Dalai Lama vengono interpretate o alterate per fare propaganda anti immigrazione.
In realtà il Dalai Lama ha detto proprio questo. Dal Telegraph:
But then you have to think, it is impossible for [everyone outside] Europe [to] come to Europe, impossible”.
E’ impossibile per tutti venire in Europa. Cosa significa, se non, una impossibilità ad accogliere tutti i presunti profughi e quindi a limitarne il numero?
Leggendo quello che scrivono i fuffari, si comprende come il loro sia un ridicolo arrampicarsi sugli specchi in spericolati esercizi semantici:
Il Dalai Lama ha detto che “è impossibile per tutti venire in Europa“, che è ben diverso dal dire “L’Europa non può accogliere tutti“.
E’ impossibile per tutti venire in Europa è diverso dall’Europa non può accogliere tutti?
Ma che state a dire…è solo la stessa cosa detta specularmente:
Non tutti gli alunni entrano nel bus o il bus non può prendere tutti gli alunni è la stessa cosa.

L’autore anonimo di VoxNews si sofferma solo su una frase pur di criticare il nostro articolo, affermando falsamente che avremmo nascosto delle parti. Nel nostro articolo non abbiamo nascosto alcunché, riportando sia il video sia quanto riportato dal Guardian, dall’Huffingtonpost e dall’Oxfordmail e riportando e considerando l’intero contesto in cui è stata detta quella frase.
Come è possibile dichiarare che il Dalai Lama sia contro l’immigrazione se elogia il lavoro svolto da Germania e Austria nell’aiutare i rifugiati? L’autore anonimo di VoxNews ne è convinto, così come è convinto che il Dalai Lama sia contro Papa Bergoglio e che quella dei siriani e dei profughi sia un’invasione e “un genocidio con altri mezzi“:

In visita in GB, il Dalai Lama è intervenuto sull’invasione in atto dell’Europa. Lui, che vede la sua terra, il Tibet, etnicamente devastata dall’immigrazione cinese, sa che questa è genocidio con altri mezzi.

Ci sono ancora molte persone che non possono andarsene da Paesi come la Siria, e il Dalai Lama ne è cosciente, così come è cosciente che bisogna aiutarli invitando a risolvere questa situazione nei loro Paesi.
Per concludere, quella in Tibet non è un’immigrazione cinese, ma un conflitto e una invasione armata e violenta ad opera della Cina nei confronti dei tibetani. Il Dalai Lama conosce benissimo questo tipo di situazione, anche lui è di fatto scappato dal suo Paese il 17 marzo 1959 in seguito al conflitto. Come lui migliaia di tibetani fuggiti come profughi in altri Paesi del mondo per sfuggire dal massacro ad opera del governo cinese. Lo stesso Dalai Lama è molto attivo e solidale nei confronti dei rifugiati tibetani che fuggono dal Paese. Ritenere che il Dalai Lama sia contro l’immigrazione è estremamente fuori luogo.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News