DISINFORMAZIONE Nichi Vendola e la pedofilia – Bufale.net

di David Tyto Puente |

DISINFORMAZIONE Nichi Vendola e la pedofilia – Bufale.net Bufale.net

vendola-pedofilia
Nadia ci chiede di verificare la veridicità legata ad una presunta affermazione fatta da Nichi Vendola in merito alla pedofilia. La frase incriminata sarebbe questa: “Ogni bambino ha diritto di avere rapporti sessuali con adulti“. La stessa affermazione è stata riportata su Facebook con il seguente testo: “Il diritto dei bambini ad avere una loro sessualità, ad avere rapporti tra loro, o con gli adulti“. È un caso di disinformazione abbastanza vecchio che ha origine nel 1985 ed è stato riesumato nel 2010.
vendola-pedofilia-facebook
Come abbiamo detto, il fatto risale al lontano 4 novembre 2010, quando Vittorio Feltri riesumò un’intervista di Nichi Vendola, rilasciata a Repubblica molti anni prima, affermando quanto segue:

Infatti Vendola in una memorabile intervista a Repubblica, senza vergognarsi e senza preoccuparsi di dare scandalo, disse che bisognava concedere ‘ai bambini il diritto ad avere una loro sessualità, e ad avere rapporti con adulti

Poi fu il turno di Carlo Giovanardi:

Mi indigno anch’io quando vedo uno dei capi del centrosinistra che teorizza, e parlo di Nichi Vendola, o ha teorizzato, scrivendolo nero su bianco, il diritto dei maggiorenni di fare sesso con i bambini

Guardiamo però la famosa intervista citata da Vittorio Feltri, ossia quella pubblicata da Repubblica nel lontano 1985 dal titolo “I gay della FGCI“, in particolare l’intera dichiarazione legata al tema della sessualità dei minori:

Certo l’ età conta, ognuno forma la propria cultura in un momento storico preciso. Non è facile affrontare un tema come quello della pedofilia ad esempio, cioè del diritto dei bambini ad avere una loro sessualità, ad avere rapporti tra loro, o con gli adultitema ancora più scabroso e trattarne con chi la sessualità l’ ha vista sempre in funzione della famiglia e dalla procreazione.

Da quanto si capisce, leggendo le dichiarazioni di Vendola, quelle di Feltri e Giovanardi, finendo poi a quelle pubblicate su Facebook e segnalate dalla nostra lettrice, è stata presa e usata per scopi politici solo una parte di un’affermazione più complessa, snaturando il vero significato di quello che voleva esprimere Nichi Vendola nel lontano 1985.
Nichi Vendola rispose direttamente dal suo sito con un post del 4 novembre 2010 dal titolo “Fango“:

Considero la pedofilia una aberrazione e un crimine tra i più odiosi. E mi sono sempre battuto perché si rompesse il muro di omertà che impediva di vedere gli abusi che, quasi sempre all’interno del contesto domestico, si andavano consumando nei confronti dei bambini. Queste cose ho avuto modo di spiegarle sulla stampa e nelle aule di tribunale a proposito di una frase che mi venne attribuita 25 anni fa in una intervista e che ciclicamente viene usata, in carenza di altri argomenti, per colpirmi. I difensori d’ufficio di una cricca di frequentatori di prostitute e minorenni, in un mondo in cui gira anche molta droga, ora cercano di usarmi come scudo per coprire le loro vergogne. Per questo ho dato mandato ai miei legali di agire contro l’on. Carlo Giovanardi, contro Vittorio Sgarbi e contro il povero Vittorio Feltri (che dimentica di essere già stato condannato in primo grado per la medesima questione).

 

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News