DISINFORMAZIONE Esemplare Rom aggredisce donna: condividete per rintracciarlo – Bufale.net

di David Tyto Puente |

DISINFORMAZIONE Esemplare Rom aggredisce donna: condividete per rintracciarlo – Bufale.net Bufale.net

disinformazione-rom-ricercato-violenza
Ci segnalano un video pubblicato da un utente Facebook il 24 gennaio 2016:

video-rintracciare-individuo-rom
In questo video vediamo l esemplare ROM che inizialmente cerca di derubare un anziana che ha la borsa aperta ma inaspettatamente una donna con figli che passa di li avverte l anziana… Guardate la reazione del bravissimo ROM. Gradita la condivisione per rintracciare l individuo

La condivisione sarà stata sicuramente “gradita”, visto che le condivisioni sono state oltre 54 mila, inutile per poter rintracciare l’individuo. Secondo l’utente l’uomo ripreso è un “esemplare Rom”, pare ne sia proprio sicuro visto quanto scritto nel testo che accompagna il video.
Il fatto è accaduto a Stoccolma, in Svezia, quindi è inutile per gli utenti italiani diffondere quel video additando l’uomo come un “esemplare Rom”. Ecco il video pubblicato dal Corriere il 22 gennaio, due giorni prima dell’utente Facebook:
video-corriere
Inoltre lo stesso 24 gennaio 2016 l’uomo era già stato arrestato, come riporta un comunicato stampa della polizia svedese e da Metro.se:

Mannen som attackerade en småbarnsmamma inför hennes barn i Stockholm har häktats, skriver Aftonbladet.

Non solo, l’uomo non è un “esemplare Rom”, neanche uno svedese, ma un tunisino secondo quanto riporta Metro.se:

Enligt Aftonbladets uppgifter ska mannen, som är tunisisk medborgare, ha visat videon för andra personer på Migrationsverkets förvar i Märsta. ”Det där är jag”, ska han bland annat ha sagt. Mannen beskrivs som en 21-åring som är välkänd av svenska myndigheter sedan flera år tillbaka och med ett dokumenterat våldsamt beteende som gjort att han hållits avskild från andra personer på Migrationsverkets förvar.

Non solo, secondo Metro.se l’uomo era già stato allontanato dalla Svezia nel 2013, ma dopo tre mesi vi aveva fatto ritorno:

I oktober 2013 utvisades mannen till Norge, men tre månader senare var han tillbaka i Sverige.

Ecco il video dell’aggressione avvenuta il 5 gennaio 2016:

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News