L’OMS non ha mai detto che gli asintomatici non sono contagiosi: Van Kerkhove smentisce

di Redazione Bufale |

Asintomatici non sono contagiosi
L’OMS non ha mai detto che gli asintomatici non sono contagiosi: Van Kerkhove smentisce Bufale.net

Riportiamo subito l’aggiornamento al nostro articolo originario, con la smentita della dottoressa sugli asintomatici riportata anche dal New York TimesLa dottoressa Maria Van Kerkhove, che si è esposta in un briefing dell’OMS lunedì, ha affermato che si basava solo su due o tre studi e che si è trattato di un “malinteso” la concezione che la trasmissione asintomatica sia  rara a livello globale: “Stavo solo rispondendo a una domanda, non stavo affermando una politica dell’OMS o qualcosa del genere”.

Articolo originale sugli asintomatici non contagiosi

Un caso di disinformazione pericoloso quello relativo alla storia degli asintomatici non contagiosi, con tanto di menzione di Van Kerkhove direttamente dall’OMS. Una questione che, come abbiamo notato una settimana fa durante la trasmissione televisiva condotta da Lucia Annunziata, rischia di degenerare sui social e di creare false credenze tra gli italiani. Per questo motivo, oggi abbiamo deciso di approfondire una notizia che gira da poco meno di 24 ore qui da noi, per portare alla vostra attenzione alcuni dettagli cruciali.

Perché non è corretto affermare che a detta dell’OMS gli asintomatici non sono contagiosi

Come avrete percepito, la notizia “forte” che gli asintomatici non sono contagiosi sarebbe pervenuta direttamente dall’OMS, fino ad oggi tra i principali nemici dei complottisti. Ed ora inatteso alleato nella battaglia affinché la questione Coronavirus sia vissuta con un approccio diverso da tutti noi. Nello specifico, si citano le parole della dottoressa Maria Van Kerkhove. Per chi non lo sapesse, stiamo parlando del capo del team tecnico anti-Covid-19 dell’Oms.

In particolare, nel corso del briefing che si è tenuto ieri con l’Agenzia dell’Onu, secondo quanto riportato dalla Cnn, Maria Van Kerkhove ha effettivamente dichiarato quanto segue: “È molto raro che una persona asintomatica possa trasmettere il coronavirus“. Una chiara panoramica sulla situazione attuale. E questo dovrebbe essere già di suo il primo punto sulla situazione attuale, considerando il fatto che si parli di un virus mutevole e che lo status attuale non per forza implichi in modo definitivo il concetto “asintomatici non sono contagiosi”.

Il secondo punto, cruciale, lo mette in evidenza Rai News. In particolare, nel riportare le suddette dichiarazioni, è stato anche precisato un passaggio ignorato da tante persone in Italia quest’oggi. Anche secondo Van Kerkhove, infatti, si tratta di una “domanda ancora aperta“, ma soprattutto la dottoressa dopo “non” aver detto chiaramente che gli asintomatici non sono contagiosi, ha poi aggiunto: “L’OMS continua a raccogliere dati e ad analizzarli per rispondere davvero a questa domanda“. Solo ipotesi, dunque.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News