De Luca sbotta in diretta: “Fanno feste di laurea, noi mandiamo Carabinieri con lanciafiamme”

di Redazione Bufale |

De Luca
De Luca sbotta in diretta: “Fanno feste di laurea, noi mandiamo Carabinieri con lanciafiamme” Bufale.net

Sta facendo il giro del web un filmato che ci mostra l’intervento odierno da parte del governatore della Campania, Vincenzo De Luca, il quale con il suo stile del tutto particolare ha promesso di mandare Carabinieri con il lanciafiamme per coloro che intendono organizzare feste di laurea in piena emergenza Coronavirus. Il Presidente della Regione, infatti, da settimane è schierato in prima linea nel tentativo di limitare il numero di contagi al Sud e più in particolare tra i suoi concittadini, come abbiamo notato non molto tempo fa sul nostro sito.

De Luca promette Carabinieri con lanciafiamme

Le dichiarazioni odierne di De Luca, solito condividere dirette Facebook ogni venerdì all’interno della sua pagina Facebook ufficiale, vanno ovviamente contestualizzate. Il governatore, infatti, è solito utilizzare l’iperbole del momento per far arrivare il messaggio forte e chiaro al destinatario. In questo caso, come da lui stesso ammesso, gli è giunta notizia a proposito di possibili feste di laurea organizzate sul territorio. Superando in questo modo i limiti imposti sia dal decreto governativo nazionale, sia le sue disposizioni.

Ecco dunque che De Luca lancia la sua provocazione, promettendo a tali soggetti non solo l’intervento delle Forze dell’Ordine, ma i Carabinieri con tanto di lanciafiamme. Scenario impensabile e non attuabile, ma come accennato in precedenza il tutto rientra nel paradosso delle metafore che spesso e volentieri vengono utilizzate da questo personaggio. Già nei giorni scorsi, infatti, aveva parlato di “metodi pedagogici”, riferendosi al cinese fucilato dopo la violazione della quarantena.

Il video con l’intervento di De Luca, circoscritto alla frase in questione, sta girando su Facebook oggi 20 marzo. A seguire potete prenderne visione, con un focus sulla parentesi che De Luca ha aperto nei confronti dei Carabinieri con tanto di lanciafiamme. Da mandare ovviamente a feste di laurea organizzate nonostante l’emergenza del Coronavirus in Campania e Italia.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News