David Dowell mangia una lucertola e muore di salmonella: due dettagli omessi da tutti

di Redazione |

David Dowell

Sta facendo il giro del web la storia di David Dowell, un australiano di 35 anni che a detta di diverse fonti anche italiane “mangia una lucertola e muore di salmonella”. Una vicenda orribile, per certi versi disgustosa, che merita tuttavia un approfondimento, soprattutto per il modo in cui diverse testate hanno impostato determinati titoli. Si tratta di una bufala che in qualche modo spezza l’ondata di fake news incentrata su Salvini e Carola Rackete? In parte sì, come si potrà percepire dopo aver esaminato la vicenda di Padre Alex Zanotelli poche ore fa.

Cosa sappiamo sulla vicenda di David Dowell? Mangia una lucertola e muore di salmonella come dicono tutti? La vicenda è decisamente anomala e, per questo motivo, abbiamo deciso di consultare fonti straniere. In primo luogo, si fatica a risalire a comunicazioni ufficiali da parte del Mater Hospital, dove l’uomo avrebbe perso la vita. In sostanza, in giro per il web non esistono documenti in grado di dimostrare l’effettiva causa del decesso dell’uomo, se non una serie di news ripetute ciclicamente da diversi siti generalisti.

Ancora, la storia di David Dowell non è recente, in quanto tutto avrebbe avuto inizio lo scorso 1 dicembre 2018. In questo senso va citato un articolo di msn.com, secondo cui nemmeno sua sorella ad oggi è in grado di affermare quali siano state le cause del decesso dell’uomo. Si sa solo che abbia partecipato ad una festa e che ad un certo punto una sfida prevedeva proprio la pratica brutale che a detta di tutti otto giorni dopo lo avrebbe portato a perdere la vita.

Ho vomitato di tutto e si è ritrovato con un pancione simile a quello di una donna incinta al sesto mese, ma le stesse fonti riportano anche dichiarazioni di amici con un filo conduttore: dire che che David Dowell mangia una lucertola e muore di salmonella potrebbe non essere vero, in quanto nessuno lo ha visto andare fino in fondo. E con questo certo non vogliamo invogliarvi a consumare nuove tipologie di pasti.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News