Danni permanenti con Skullbreaker Challenge, stupido gioco TikTok: cos’è e significato

di Redazione Bufale |

Skullbreaker Challenge
Danni permanenti con Skullbreaker Challenge, stupido gioco TikTok: cos’è e significato Bufale.net

Si chiama Skullbreaker Challenge ed è l’ultima stupida moda che ha preso piede su TikTok. Si tratta di un gioco che in realtà nasce per scherzo, con due protagonisti posti lateralmente nei video che stanno circolando a partire da oggi 19 febbraio sui social e, puntualmente, la vittima al centro. Vediamo dunque in cosa consiste questo nuovo trend, cos’è e qual è il suo significato, in modo che ragazzini e adulti possano sapere a cosa stiamo andando incontro. Nato negli Stati Uniti, infatti, pare stia arrivando rapidamente anche in Italia e nel resto d’Europa.

Il nuovo “gioco” Skullbreaker Challenge: cos’è e significato

Skullbreaker Challenge non è altro che la traduzione di “spaccatesta“, o se preferite “spaccacranio“. I due soggetti posti lateralmente nei video che circolano su TikTok sono apparentemente gli autori dello scherzo e saltano contemporaneamente. Successivamente, viene richiesto al terzo soggetto, al centro, di fare lo stesso ma da solo. Ed è proprio a questo punto che prende forma il gioco, con tutti i rischi del caso come potrete facilmente immaginare.

Al momento del balzo, infatti, i due ragazzi che lo circondano rifilano alla vittima un calcetto all’altezza dei due polpacci. Nulla di particolarmente violento, ma quanto basta per far cadere il soggetto al centro con schiena e cranio per terra. La dinamica del salto rende l’impatto con la superficie violento, tra l’altro senza avere il tempo materiale per attutire il colpo facendo leva sulle braccia.

Questione che abbiamo iniziato a trattare già questa mattina con un primo articolo in merito e che, sempre in queste ore, comincia a farsi conoscere meglio. Ne ha parlato Adnkronos, evidenziando non a caso i rischi che si corrono per tutti coloro che praticano Skullbreaker Challenge. Una caduta del genere, infatti, potrebbe portare a danni cerebrali permanenti considerando il modo in cui il cranio batte sul suolo. Non è da escludere nemmeno il decesso in particolare circostanze, o la paralisi.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News