Da Notre Dame alla moschea Al-Aqsa di Gerusalemme: l’incendio è autentico

di Redazione |

moschea Al-Aqsa

Tra una bufala e l’altra a proposito dell’incendio di Notre Dame a Parigi, come quella riguardante le presunte previsioni dei Simpson (ne abbiamo parlato in mattinata), in queste ore in tanti ci hanno segnalato la questione relativa ad un altro incendio, ovvero quello della moschea Al-Aqsa di Gerusalemme. L’incredibile coincidenza sul timing, se pensiamo al fatto che circa sei ore prima aveva iniziato a fare il giro del mondo la brutta notizia dalla capitale francese, ha effettivamente indotto in tanti a credere che ci potesse essere una fake news dietro questa storia.

Dopo alcune ore necessarie per raccogliere tutte le informazioni del caso, possiamo dire che l’incendio alla moschea Al-Aqsa sia del tutto autentico, come del resto è stato confermato anche dal Times di Israele. Non è un caso che a fine articolo potrete trovare anche un video che testimonia quanto avvenuto in quella che, per ordine di importanza, è ritenuta la terza moschea più significativa per il mondo dei musulmani.

Il portavoce della polizia israeliana, Micky Rosenfeld, ha confermato che i vigili del fuoco abbiano rapidamente spento le fiamme, confermando che la polizia stia indagando su ciò che lo ha provocato. L’ipotesi più accreditata per l’incendio alla moschea Al-Aqsa, in ogni caso, al momento gravita attorno ad alcuni bambini, che avrebbero causato il rogo in modo del tutto involontario. Pare comunque che l’emergenza sia rientrata in pochissime ore e che, al momento non si registrino particolari danni a cose o persone.

Staremo a vedere in quale direzione andranno le indagini nel corso delle prossime, ma per adesso è importante confermare sia la veridicità della notizia relativa all’incendio della moschea Al-Aqsa, sia il fatto che i danni riscontrati siano stati enormemente inferiori rispetto a quelli ormai noti a tutti a proposito di Notre Dame a Parigi.

Latest News