Cristiano Ronaldo non si ferma più: grazie a lui, nuovi posti di terapia intensiva anti Covid-19

di Redazione Bufale |

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo non si ferma più: grazie a lui, nuovi posti di terapia intensiva anti Covid-19 Bufale.net

Cristiano Ronaldo continua a dimostrarsi molto sensibile verso i più deboli e chi in questo momento necessita di molte più cure a causa dell’emergenza Coronavirus. Sono ormai settimane che il campione della Juventus si trova nella sua villa di Madeira, dove sta rispettando la quarantena, ma sta anche aiutando tantissimo il suo Paese, visto come anche il Portogallo sia stato colpito da questa surreale pandemia.

Ciò di cui si necessita in questa situazione di emergenza è avere posti sempre maggiori in terapia intensiva e dopo aver aiutato gli ospedali Santa Maria di Lisbona e Santo Antonio di Oporto, ecco che Cristiano Ronaldo si è mobilitato anche per la città di Guimaraes. Questa volta il campione portoghese, oltre che al suo inseparabile agente Jorge Mendes, si è unito anche al tecnico del Portogallo Nuno Espirito Santo per donare un centro di monitoraggio per ampliare i posti di terapia intensiva proprio nella città di Guimaraes.

Cosa ha fatto Cristiano Ronaldo contro il Coronavirus

Un gesto di grande solidarietà da parte dei tre personaggi per poter garantire una gestione migliore dell’emergenza Coronavirus, senza rischiare di ritrovarsi con ospedali al collasso a causa dei numerosi malati affetti da Covid-19. Purtroppo al momento questa battaglia deve essere gestita solo in questo modo, come riporta Il Bianconero, aiutando quanto più possibile il sistema sanitario Nazionale e chiaramente rispettando le norme di sicurezza con la quarantena forzata per tutti. Cristiano Ronaldo si sta godendo al meglio la sua famiglia in questo periodo così complicato, ma non smette mai di pensare agli altri, a chi si sta ritrovando ad affrontare una battaglia alquanto sconosciuta.

Finché insomma non ci sarà un vaccino, difficilmente si potrà tornare alla normalità o sperare quanto meno di poter vivere più serenamente la quotidianità, come insomma lo si faceva prima che accadesse questa pandemia. Solo i gesti di solidarietà al momento possono migliorare una situazione complicata e Cristiano Ronaldo è sempre in prima linea quando si tratta di aiutare.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News