Corte Europea chiara sui vaccini obbligatori: ricorso dei Vigili del Fuoco respinto in Francia

di Redazione Bufale |

vaccini obbligatori
Corte Europea chiara sui vaccini obbligatori: ricorso dei Vigili del Fuoco respinto in Francia Bufale.net

Arriva in queste ore un segnale molto chiaro direttamente dalla Corte Europea, a proposito di un tema delicato come i vaccini obbligatori. Nelle scorse settimane, infatti, era arrivato il ricorso da parte di 672 Vigili del Fuoco in Francia, affinché si potesse mettere la parola fine a questo provvedimento. Ebbene, come riporta ANSA la richiesta è stata respinta e, complici alcune notizie infondate che hanno preso piede un paio di settimane fa anche in Italia, è opportuno chiarire alcuni concetti.

Corte Europea respinge ricorso sui vaccini obbligatori da parte dei Vigili del Fuoco in Francia

Pronuncia della Corte Europea che va ben oltre il famoso regolamento europeo, con il quale tanti NoVax hanno pensato che dal 12 agosto si potesse mettere la parola fine al green pass. Ne abbiamo parlato con diversi articoli anche sulle nostre pagine. Dunque, questo mercoledì si parla in modo molto chiaro di Corte Europea che, secondo il famoso copia/incolla che facevano girare alcuni NoVax, avrebbe dichiarato illegittimo il green pass. Un errore che ha esposto tante persone a potenziali sanzioni.

Il documento recente in realtà di riferiva ad una risoluzione del Consiglio d’Europa, che non c’entra nulla con quanto deciso dalla Corte Europea. Attenzione, la decisione sui vaccini obbligatori per i Vigili del Fuoco potrebbe essere riesaminata. Tuttavia, considerando che il pericolo reale per l’integrità fisica delle persone sussiste, in quanto il Covid è invalidante e le persone non vaccinate abbiano maggiori probabilità di andare incontro a problemi di salute, difficilmente ci saranno rivoluzioni in futuro in termini di pronunce.

Dunque, la Corte Europea ha dato un segnale sui vaccini obbligatori in Francia, per determinate categorie, ma è altrettanto corretto affermare che quanto trapelato oggi 25 agosto non si possa considerare irreversibile e definitivo. Staremo a vedere come andranno le cose con l’arrivo della stagione autunnale qui in Europa.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News