Coronavirus, raid di Forza Nuova contro i negozi cinesi

di Luca Mastinu |

Coronavirus, raid di Forza Nuova contro i negozi cinesi Bufale.net

Ai vari appelli di allarmismo sul Coronavirus non potevano mancare le occasioni nazionaliste di cavalcare il trend e azionare la macchina razziale: è di questa mattina la notizia pubblicata sul Corriere della Sera su un raid di Forza Nuova contro alcuni negozi gestiti da cinesi a Como e Brescia.

Gruppi appartenenti a Forza Nuova, durante la notte, si sono impegnati ad affiggere manifesti sulle vetrine dei negozi gestiti da orientali. I manifesti riportano scritte che recitano così:

Cogliamo l’occasione per consigliare oggi più che mai di sostenere i prodotti locali e le attività italiane.

Oppure:

Comprare italiano è un dovere morale. Per godere della sicurezza assoluta a livello di qualità, per tutelare l’industria e la manifattura, per aiutare l’economia italiana in un periodo nel quale molte nazioni ricorrono a dazi protezionistici.

Numerose le testimonianze fotografiche pubblicate su Como Zero e la notizia è stata ripresa anche da Il Fatto QuotidianoGiornale di BresciaRepubblica e ripresa da Ansa.

Como Zero 

La notizia è dunque vera e riportata dalle principali testate nazionali, confermata anche dalle fotografie comparse online. Il raid di Forza Nuova è avvenuto durante la notte tra l’1 e il 2 febbraio 2020 in alcune attività gestite da orientali a Como e Brescia.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News