Coronavirus: primo caso accertato a Sant’Egidio

di Shadow Ranger |

Coronavirus: primo caso accertato a Sant’Egidio Bufale.net

Ci mancavano solo i generatori di meme e “notizie per ridere”.

In tempi di allarmismo, dare al primo annoiato che passa strumenti per creare finte pagine di Televideo e finti articoli di giornale verosimili ad una prima condivisione è l’equivalente di dare una pistola carica ad una scimmia che somiglia al Lancillotto 008 televisivo perché vi piace l’idea di vedere un simpatico scimpanzé vestito da detective che gioca con una pistola carica.

Alla fine al vostro Lancillotto 008 fatto in casa partirà il colpo e lo scherzo diventerà tragedia

Andando su Channel 25 News e cliccando su Condividi infatti otterrete il seguente post

Coronavirus: primo caso accertato a Sant’Egidio
Coronavirus: primo caso accertato a Sant’Egidio

Ma cliccandovi avrete una amara sorpresa

Scoprirete che siete di fronte all’equivalente verbale di un Meme Generator: la figura di un pagliaccio vi avviserà di essere caduti in una burla e vi proprorrà di creare un finto articolo di giornale che Facebook visualizzerà quasi come se fosse uno vero.

Generando una continua spirale di allarmismo e paura.

In sintesi, non esiste alcun allarme coronavirus a Bari, né in alcun luogo simili siti vi dicano, ma abbiamo dato in mano ai viralizzatori della rete nuovi mezzi per le loro creazioni.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News