Coronavirus: Biella, ragazzina di origini cinesi risulta positiva al test del Coronavirus

di Bufale.net Team |

Coronavirus: Biella, ragazzina di origini cinesi risulta positiva al test del Coronavirus Bufale.net

Cosa spinge qualcuno a creare delle bufale? Cattiveria? Xenofobia? Il semplice desiderio di far casino che portava i giovinetti meno diligenti a telefonare a scuola il giorno di una verifica millantando inesistenti allarmi bomba?

Non ci importa: confidiamo che chiunque abbia inventato la storiella di un allarme Coronavirus all’Istituto di Istruzione Superiore E. Bona venga presto individuato dalle autorità e severamente sanzionato.

Coronavirus: Biella, ragazzina di origini cinesi risulta positiva al test del Coronavirus
Coronavirus: Biella, ragazzina di origini cinesi risulta positiva al test del Coronavirus

Un lavoro di Photoshop davvero pessimo, il solito testo che strizza l’occhio al “pericolo stranieri” anche quando l’evidenza dimostra che il SARS-CoV-2 viaggia in aereo da posti lontani e non si genera spontaneamente dalle carni dei cittadini di origine cinese come disinformati e xenofobi sembrano pensare, che colpisce l’Avvenire.

Tra tutti i giornali, quello che ha una folta sezione sul Coronavirus unita ad un rigoroso Fact Checking.

La bufala è grave più volte: grave perché suscita allarmismo, grave perché colpisce un’intera comunità, grave perché danneggia il nome di un giornale onoratissimo che si è speso, come noi, in prima linea per combattere allarmismo e disinformazione.

Confidiamo pertanto che i condivisori di questa creazione si imbattano presto nella sanzione che insegnerà loro i doveri civici e morali di un buon cittadino.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News