Confermata la presenza di Forza Nuova alla protesta di Napoli: per la rivolta ci saranno indagini

di Redazione Bufale |

Forza Nuova
Confermata la presenza di Forza Nuova alla protesta di Napoli: per la rivolta ci saranno indagini Bufale.net

In tanti ci state chiedendo in questi minuti se sia autentico un intervento sui social di Roberto Fiore, importante figura di Forza Nuova, che poche ore prima della protesta di Napoli pare abbia confermato la presenza del movimento politico di estrema Destra nel capoluogo partenopeo. Come tutti sanno, la rivolta che ha avuto luogo in alcune aree specifiche della città ha avuto un esito pessimo, con pesanti scontri tra i manifestanti e la Polizia. Dunque, l’esatto opposto rispetto a quanto avvenuto a Roma poco meno di due mesi fa, come vi abbiamo riportato a suo tempo.

Protesta di Napoli con Forza Nuova: per la rivolta ci saranno indagini

Due, a nostro modo di vedere, i concetti da mettere in evidenza. Almeno fino a questo momento. Per correttezza d’informazione, infatti, è necessario mettere in evidenza in primis il fatto che Forza Nuova sia stata effettivamente presente in occasione dell’accesissima protesta di Napoli. Una vera e propria rivolta che, secondo le prime informazioni trapelate, vede anche qualche agente di Polizia ferito. Come si può facilmente immaginare anche attraverso il video a fine articolo. Il post di Roberto Fiore è autentico e si trova ancora su Twitter.

L’esponente di Forza Nuova, infatti, nel tardo pomeriggio di venerdì aveva anticipato quanto segue: “NAPOLI, PRONTI A SCENDERE IN PIAZZA. Mentre Mattarella riunisce il consiglio di guerra e De Luca prepara un vergognoso lockdown, Forza Nuova è pronta a scendere in piazza al fianco del popolo di Napoli senza paura, con il vigore tipico della nostra gente. No dittatura sanitaria“.

Questo, dunque, è il primo punto inconfutabile da mettere in evidenza a proposito della presenza di Forza Nuova in occasione della protesta di Napoli avvenuta venerdì sera. L’altro elemento, invece, si concentra sulla partecipazione dei suoi esponenti alla rivolta e all’assalto verso le auto della Polizia. Su questo, però, al momento non ci sono informazioni concrete. Solo le indagini di rito, infatti, andranno ad individuare i manifestanti più accesi a la loro “estrazione politica, sociale e geografica”. Ecco uno dei tanti video sulla protesta di Napoli che girano in rete.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News