Concreto rischio di WhatsApp bloccato ricevendo specifici messaggi su iPhone, Huawei e Samsung

di Redazione Bufale |

WhatsApp bloccato
Concreto rischio di WhatsApp bloccato ricevendo specifici messaggi su iPhone, Huawei e Samsung Bufale.net

WhatsApp bloccato ricevendo determinati messaggi sui vostri Huawei, iPhone, Samsung e Xiaomi. Si tratta di una delle app di messaggistica più famose al mondo, con numerosi utenti che quotidianamente comunicano attraverso messaggi, audio, file, chiamate, videochiamate e così via, tutti utilizzati per restare in contatto con gli altri. In questo continuo scambio di messaggi però possono essere racchiusi dei messaggi pericolosi ed in genere sono quelli davvero molto lunghi e ricchi di caratteri speciali. Dunque, non solo novità gradite come nuove funzioni tramite aggiornamenti in arrivo, di cui vi abbiamo parlato nei giorni scorsi, ma anche degli alert significativi.

I messaggi che possono bloccare WhatsApp su iPhone, Huawei, Samsung e Xiaomi

E’ questa una delle problematiche che si potrebbe affrontare utilizzando WhatsApp, una situazione che mette in difficoltà l’app che tende poi a crashare. Vediamo allora più nel dettaglio di cosa si tratta e perché è importante fare attenzione. La formulazione di questi messaggi lunghi ricchi di caratteri speciali crea non poche problematiche a WhatsApp, che non è a volte in grado di riuscire ad elaborare il messaggio ed inevitabilmente si ritrova a crashare senza sosta, come riportato da WABetaInfo.

Sono dei messaggi pericolosi inviati appositamente da qualcuno per complicare la comunicazione tramite quest’applicazione che si ritrova ad andare completamente in tilt. Diventerà a questo punto davvero difficile riuscire a far riprendere WhatsApp, non esiste infatti al momento una soluzione ufficiale che permetta di uscire dal crash continuo. In realtà esistono delle versioni modificate dell’applicazione WhatsApp che hanno al loro interno una funzione chiamata “protezione da Crashcode”, ma non risulta essere presente in quella che comunemente utilizziamo ogni giorno.

Per questo bisogna fare molta attenzione se arriva sul nostro dispositivo un messaggio WhatsApp alquanto complicato da decifrare con numerosi caratteri speciali. In genere può presentarsi anche come una vcard, almeno dal punto di vista apparente, ma aprendola si nota che contiene decine di contatti associati, ciascuno con nomi molto lunghi e un codice di arresto anomalo.

Non esistendo al momento un modo ufficiale per evitare che arrivino sullo smartphone dei messaggi pericolosi di questo genere, si può procedere solo in due modi. Il primo riguarda il blocco del contatto tramite WhatsApp Web, impostando regole sulla privacy su “I miei contatti” o “I miei contatti tranne…” e rimuovere il messaggio contenente il codice di arresto.

Altrimenti, la seconda soluzione, è quella di disinstallare l’applicazione e provare ad installarla nuovamente, senza però la cronologia delle ultime chat, così questo messaggio pericoloso sparirà. In ogni caso, è già in distribuzione l’aggiornamento per evitare di incappare nel problema che porta a WhatsApp bloccato su iPhone, Huawei, Samsung e tutti gli altri modelli Android.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News