Colta da pochi la frecciata di Conte a Salvini durante la prima lezione all’Università di Firenze

di Redazione Bufale |

Conte
Colta da pochi la frecciata di Conte a Salvini durante la prima lezione all’Università di Firenze Bufale.net

In pochi hanno colto la frecciata arrivata direttamente da Giuseppe Conte nei confronti di Matteo Salvini durante la prima lezione che l’ex Premier, nella giornata di ieri, ha tenuto presso l’Università di Firenze. Un appuntamento molto atteso, considerando che tra gli addetti ai lavori c’erano non poche aspettative verso le dichiarazioni del Presidente del Consiglio nel corso delle prime fasi della pandemia. Ovviamente, Conte ha parlato anche di Covid, ma è sul tema Europa che sono arrivate le indicazioni più interessanti per gli addetti ai lavori.

Perché pare essere indirizzata a Salvini la frecciata di Conte all’Università di Firenze

In questi giorni, Salvini ha già dovuto fare i conti con alcune domande scomode da parte dei giornalisti, come del resto vi abbiamo riportato con altri articoli recenti. In questo caso, c’è un passaggio molto chiaro da estrapolare a proposito della prima lezione tenuta da Conte all’Università di Firenze. Una dichiarazione sulla questione Europa, senza menzionare in modo esplicito il leader della Lega, ma con un rimando che appare evidente:

“C’è euforia per le professioni di fede europeiste che si sono moltiplicate, in Italia, in queste ultime settimane, tanto più che alcune di queste sono giunte inopinate. Ma l’europeismo non è una moda”.

Il motivo per cui in tanti indicano Salvini come destinatario del messaggio di Conte è semplice, in quanto il numero uno della Lega in queste settimane ha cambiato radicalmente idea sull’opportunità dell’Italia di restare in Europa. I più maliziosi, ovviamente, vedono in questo cambio di rotta la necessità di allinearsi alle posizioni di Draghi, pur di far parte della nuova squadra di governo con la Lega.

Per contestualizzare al meglio la presunta frecciata di Conte a Salvini, vi lasciamo al video della sua conferenza stampa, in modo da essere sul pezzo e trarre tutte le conclusioni del caso dopo la lezione all’Università di Firenze.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News