Colossale figuraccia di Mario Giordano sul carabiniere ucciso: “Due nordafricani, due risorse della Boldrini”

di Redazione |

Mario Giordano

Sta creando molte polemiche sui social un intervento da parte di Mario Giordano a poche ore dalla notizia del carabiniere ucciso a Roma, quando evidentemente ancora non si sapeva del fermo per i due ragazzi americani. Uno dei quali arrivato a confessare l’omicidio. Dopo essere stato protagonista indiretto di un’uscita rivedibile da parte di Matteo Salvini durante “Fuori dal coro”, con l’Espresso messo sullo stesso piano di Topolino in toni dispregiativi (potete approfondire con l’articolo dedicato alla vicenda), stavolta ci si concentra sul presunto coinvolgimento di due nordafricani nello scontro di giovedì notte. Arrivando poi a parlare delle solite “risorse della Boldrini“.

Quello che viene contestato a Mario Giordano dalla stessa Boldrini, che poco fa ha pubblicato nella sua pagina Facebook l’intervento infelice del giornalista, con una diretta video incentrata proprio sul carabiniere ucciso, è una certa prevenzione su argomenti tanto delicati. Due gli aspetti che in un contesto del genere sono stati sottolineati da Laura Boldrini, cercando di non esasperare tuttavia i toni polemici di questi giorni. Qui il post specifico di quest’ultima.

In primis, Mario Giordano ha parlato troppo frettolosamente di “due nordafricani” sospettati per il carabiniere ucciso, quando le indagini erano ancora in una fase preliminare. Considerando il bacino d’utenza del giornalista, sarebbe stato probabilmente opportuno attendere qualche sviluppo in più sul reale andamento dei fatti. Parlando poi di risorse della Boldrini, ha automaticamente associato il nome di quest’ultima a due assassini. Aspetto che evidentemente è stato ritenuto intollerabile.

Insomma, in un momento nel quale dovrebbe prevalere il silenzio ed il rispetto per i recente fatti tragici, con un carabiniere ucciso di mezzo, Mario Giordano a detta di Laura Boldrini è stato in grado di commettere due gravi errori nel giro di pochi secondi. Ci sono le immagini in questione e fatti ormai incontestabili, ragion per cui tutti potranno maturare la propria opinione facilmente.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News