CLICKBAIT DISINFORMAZIONE Popolare giochino esplode tra le mani di un ragazzo – bufale.net

di Shadow Ranger |

CLICKBAIT DISINFORMAZIONE Popolare giochino esplode tra le mani di un ragazzo – bufale.net Bufale.net

Avevamo già detto in passato che il Fidget Spinner, giocattolo dell’estate, avrebbe acquisito lo status di Pokémon Go come tormentone dell’estate.

Eravamo parzialmente nel vero: clickbait e disinformazioni varie sul Fidget Spinner sono effettivamente arrivate fioccando, ma tra il Blue Whale e lo ius soli il popolo della Rete ha scoperto nuovi tormentoni su cui indignarsi, lasciando che il Fidget Spinner scivolasse in secondo piano.

Ecco che un nostro lettore, utilizzatore degli Spinner, ci invia questo articolo targato Il Bigodino

Alexander Dogl è un giovane ragazzo, anche lui attratto da un giochino che ultimamente va molto di moda: il fidget spinner. Ma subito lo strumento ha tradito le sue aspettative, girava troppo piano… Così insieme ai suoi amici, ha deciso di dargli un energia extra! Era una gara a chi lo avrebbe fatto girare più velocemente!

Alexander pur di vincere ha fatto qualcosa che non avrebbe dovuto… Il fidget spinner è nato con l’intenzione di aiutare i bambini con difficoltà di concentrazione, subito però si è convertito in un giochino molto, troppo popolare. “Ho abbassato lo sguardo sulla mia mano e ho visto il sangue!”, racconta Alexander al periodico ‘Expressen’. Il ragazzo ha pensato di far girare lo strumento più velocemente, con l’aiuto di una pistola ad aria compressa. Una decisione di cui ora però si è pentito…

“Avevo lo spinner in mano e ho sparato aria sopra lo strumento. La velocità dei giri è salita rapidamente. E poi è esploso”, ha raccontato Alexander. Il sangue grondava dalla mano, subito il giovane si è recato al pronto soccorso, sono stati necessari sei punti di sutura! Tutto per un gioco idiota…

“Poi mi hanno portato nel reparto di radiologia. Mi hanno detto che probabilmente l’osso del pollice era rotto. Anche il tendine del dito era stato danneggiato”, racconta il ragazzo.

Condividete questa storia per allertare i vostri amici sulla pericolosità di questo giochino apparentemente innocente. Da qui è possibile capire le conseguenze dell’uso improprio dello strumento, fin troppo comune tra i ragazzini. Purtroppo questo non è stato l’unico caso, ci sono stati anche bambini quasi soffocati per aver quasi ingerito uno dei cuscinetti dello spinner, finitogli in gola mentre questo girava. E tenete presente che questo può potare alla morte! Starà anche spopolando ma voi siete genitori e potete dire NO! Prestate attenzione a questo gioco mamme e fate girare, informiamo più persone possibili, affinché controllino sempre i loro bambini.

L’articolo è basato su una storia vera, anzi su un paio di storie vere, ma modificate in senso allarmistico per suscitare quella viralizzazione neppure tanto malcelata e sollecitata col terrore parossistico della morte dei bambini.

Tanto per cominciare in traduzione qualcuno ha smarrito l’età del “giovane Dogl”. Non un certo un ragazzino, ma un adulto di 25 anni che per una stolta bravata tra amici ha deciso di investire un oggettino di plastica e metallo leggero con una pistola ad aria compressa industriale.

L’articolo di Bigodino infatti si palesa come una traduzione grossomodo letterale della traduzione inglese dell’articolo originale fornita da Newsner ma con alcune omissioni e insinuazioni.

Come abbiamo detto, brilla l’omissione dell’età di Dogl, ma anche la scomparsa di un pezzo di frase.

Laddove, come abbiamo visto, Bigodino traduce

Il ragazzo ha pensato di far girare lo strumento più velocemente, con l’aiuto di una pistola ad aria compressa. Una decisione di cui ora però si è pentito…

La testata originale traduceva

They used a compressed air gun to try to get it to go faster – a move he has since regretted. Needless to say, it’s not how the toy is supposed to work.

Hanno usato una pistola ad aria compressa per far girare lo strumento più velocemente – una decisione di cui ora si è pentito. Inutile dirlo, non è così che il giocattolo dovrebbe funzionare

Omettendo, peraltro, di esibire le immagini dell’esile strumento di plastica squarciato da un flusso di aria compressa destinato a ben altre lavorazioni, che riportiamo qui dall’articolo originale, con indicazione d’autore come da fonte linkata

L’incidente quindi non è provocato dal Fidget Spinner, ma da un cattivo uso di strumenti industriali sulla mano umana.

E non è la prima volta che accade: avete presente il secondo terribile incidente di cui Bigodini parla, relativo a bambini che ingeriscono il Fidget Spinner.

Anche in questo caso è successo una sola volta, di cui ci siamo occupati, ad una bambina di otto anni che, per motivi incomprensibili, ha deciso di fare a pezzi il suo Spinner, ficcarselo in bocca e succhiarne i cuscinetti metallici dichiarando di volerli “pulire” e, siccome ha compiuto tale operazione evidentemente pericolosa, malsicura e non collegata all’ordinario funzionamento dello spinner nell’auto in movimento della madre, alla prima cunetta ha inghiottito i pezzi.

A ben vedere, ogni caso di danno da fidget spinner registrato nelle camere dell’eco è stato causato da un cattivo uso degli stessi: bambini che si tiravano in faccia il giocattolo con forza, bambini che smontavano i pezzi per infilarseli in bocca e succhiarli e, infine, adulti che giocano con compressori industriali.

Anziché chiedervi condivisioni vi offriamo un buon consiglio. Anzi un elenco.

Cose che potete fare col vostro Fidget Spinner

  1. Farlo girare tra le dita
  2. Farlo girare su un tavolo

Cose che non potete fare col vostro Fidget Spinner

  1. Tirarlo in faccia a qualcuno
  2. Lanciarvelo in faccia
  3. Farlo a pezzi ed infilarvelo in bocca
  4. Usare compressori industriali per farlo girare più velocemente

Senza allarmismi.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News