CINA, Ufficiale dell’Intelligence rivela la vera grandezza della “FALSA CRISI DEL CORONAVIRUS” – Delle Fake News, dei “cuggini autorevoli” ed altri animali feroci

di Shadow Ranger |

CINA, Ufficiale dell’Intelligence rivela la vera grandezza della “FALSA CRISI DEL CORONAVIRUS” – Delle Fake News, dei “cuggini autorevoli” ed altri animali feroci Bufale.net

Tutti abbiamo un “cuggino”. Non un cugino, non è un errore. I più colti capiranno il riferimento alla canzone di Elio Mio Cuggino. Brano dedicato al “cugino” interprete di ogni leggenda urbana, il bizzarro superuomo che ogni famiglia dichiara di avere, testimone oculare delle fake news più oscenamente aberranti, latore di arcane conoscenze.

L’anello di congiunzione tra l’Uomo e lo Spaccone di Rodi, personaggio di una fiaba di Esopo che si vantava di aver compiuto grandi prodezze atletiche nella sua carriera di sportivo a Rodi, ma di essere stranamente incapace di ripeterle dinanzi a testimoni.

Anche nel caso di Ufficiale dell’Intelligence rivela la vera grandezza della falsa crisi del Coronavirus siamo dinanzi al cuggino a cui attribuire fake news non proprio fresche.

Il Fact checking in breve

La storia che avete letto è una “creepypasta”, un raccontino virale dell’orrore scritto su Reddit il mese scorso nel subreddit “No Sleep”.

Dedicato appunto ai racconti del Terrore. È stato ridiffuso via WhatsApp e post complottistici mutilato del triste finale in cui il figlio della SuperSpia muore di “scioglimento facciale” (ci arriviamo) suscitandogli grandi sensi di colpa.

E la mancanza di un finale e gli inevitabili ritocchi dovuti al passaggio di mano in mano rendono la storia da un mediocre raccontino dell’orrore la versione Ed Wood di una creepypasta: così pessima da lasciarti in bocca un riso amaro.

Se non fosse per la gravità del fatto che troppi ci credono.

Ma ora passiamo all’analisi nel dettaglio dei punti deboli della bizzarra trama.

Sono un ufficiale di alto grado, pieno di lauree e quindi parlo inglese e conosco un sacco di documenti top secret, ma non posso dirlo sennò…

Lasciamo immaginare…

“Io non posso di’ i nomi… sennò vieno denunciato” (citazione da questo video)

Insomma, siamo di fronte alla versione cinese del Patriota Q, una specie di superman capo di tutte le spie del mondo, un genio che passa allegramente dalla virologia alla biologia dilettandosi in politica, economia, società, che ha l’intero Governo Cinese stretto in pugno, in grado di ricattarlo a vita con conoscenze arcane… ma all’ultimo momento in un singhiozzo di paura decide che è più prudente raccontare la sua storia su un blog a caso.

Cosa che, se davvero il nostro Super Patriota in grado di rovesciare le sorti di interi governi temesse per la vita dei suoi cari, è l’ultima che avrebbe dovuto fare.

Immagina di essere a conoscenza di un segreto così immane, così grandioso che ti basterebbe farlo arrivare nelle mani sbagliate per annientare un governo del quale sei un ufficiale di altissimo rango.

Potresti, letteralmente, usarlo come assicurazione sulla tua vita per farti regalare un’isola privata dove vivere con moglie e figli sorseggiando spremute d’arancia in bicchieri di cristallo per il resto del tuoi giorni.

Invece lo confidi, peraltro stracarico di errori che dimostrano quanto tale segreto in realtà abbia valore nullo, più o meno a tutti coloro muniti di pollice opponibile in grado di leggere un blog senza particolare assistenza.

Anche se tu mai avessi avuto ragione (cosa, dimostreremo, impossibile), in quel momento avresti trasformato il tuo sorprendente segreto distruttore di governi nel solito “rumore di fondo complottista”, tale da rendere possibile a quel governo passare il resto dei tuoi giorni a sabotarti il porno via cavo e riunire folle oceaniche in piazzetta ogni volta che passeggi coi tuoi cari per salutarti tutti in coro urlando

Ciao, come stai, vecchia palla di lardo?!?

E spernacchiarti disperdendosi per le strade con impunità.

Il Complotto che invece è il solito Voltron sgrammaticato

Vi abbiamo parlato più volte del concetto di Bufala Voltron: non ci ripeteremo. Potrete leggere nell’articolo linkato: vi basti ricordare che una Bufala Voltron si ottiene fondendo insieme più bufale, per costringere il debunker a riaffrontarle ancora, ed ancora.

Ma se il Debunker ha un buon archivio, ecco che basta smontarle.

Partiamo da una considerazione: il nostro superUfficiale, capo di tutte le spie, dall’altro del suo numero incalcolabile di lauree non riesce neppure a scrivere COVID-19 correttamente.

Per motivi misteriosi infatti chiama COVID-19 (sigla che sta per “COronaVIrus Disease 19”, ovvero “Malattia da Coronavirus sorta nell’anno 2019) Codiv-19.

Sigla che non significa niente, e si spinge a dichiarare in più loci testuali che “Codiv-19” è il nome del virus.

Ma COVID-19 è il nome della malattia, il nome del virus è SARS-CoV-19.

Vi hanno detto che è una malattia che deriva da pipistrelli e pangolini, col tasso di mortalità tale eccetera…

Veramente, basta consultare le evidenze scientifiche che abbiamo per saperlo.

… ma in realtà sono spray chimici che abbiamo diffuso via aereosol sui dissidenti che si scioglievano

Avete presente quando il ragazzino secchione vi fa copiare il compito in classe e dice di cambiare qualche parola?

Perché improvvisamente siamo tornati a dover sottoporre a fact checking la teoria dell’RNA Digitizzato sparso nelle Scie Chimiche che prende il controllo degli esseri umani mediante 5G?

Esattamente come per il negazionismo dell’HIV, l’intera bufala si basa sul fatto che il SARS-CoV-2 non esiste.

Quando in realtà ne abbiamo rintracciato e “catturato” colonie in diversi laboratori che stiamo usando con profitto per cercare un vaccino.

Inoltre la prova basata su “I Cinesi hanno il 5g, quindi hanno l’RNA DIGITIZZATO” somiglia sin troppo alla fallacia di falsa causa o di contiguità. Vale a dire che il predicato

I cinesi hanno il 5g: quindi se si ammalano è colpa del 5g

Equivale a

Gli Italiani hanno il sole ed il mare, quindi il sole ed il mare causano il COVID19

e

Tutti coloro che hanno contratto COVID19 hanno l’epidermide. Scuoiarsi vivi evita il contagio

Oltretutto, la teoria si presenta autocontraddittoria: se il 5G viene presentato come ragione sufficiente per diffondere l’RNA DIGITIZZATO, perché reintrodurre le Scie Chimiche nel mix?

Perché questo ipotetico governo del male dovrebbe organizzare interi campi segreti con esperimenti segreti (come ricordammo all’epoca, rischiando di trovarsi la Comunità Internazionale alle spalle) quando gli sarebbe bastato spargere scie chimiche in giro e regalare cellulari ai cattivoni?

"Ciao attivista dei diritti umani, ti ho parlato del mio nuovo piano tariffario con diversi Giga illimitati e fiamme in omaggio?"
“Ciao attivista dei diritti umani, ti ho parlato del mio nuovo piano tariffario con diversi Giga illimitati e fiamme in omaggio?”

La storia del nostro superagente

Nel raccontare la sua storia, il misterioso agente (o meglio, l’autore della storiella dell’orrore, inventata, originale) decide di premere l’acceleratore sulle teorie del complotto.

Si descrive come un buono, così buono che siccome la prima versione di “Codiv-19” scioglieva le persone dall’interno (e qui forse il nostro anonimo si è un attimo confuso con quella volta che ha visto “Indiana Jones e i Predatori dell’Arca Perduta” al cinema…) ha deciso di sparare in faccia ad una vecchietta detenuta di sua iniziativa, organizzare una trattativa per vendere il prototipo del “CODIV-19 potenziato da ora con più scioglimento di facce”, perdersi un campione per strada perché un suo sottoposto l’ha venduto sottobanco alla CIA, cercare di recuperarlo con uno scontro a fuoco che ha richiesto tutte le risorse del Governo Cinese per essere nascosto alla stampa e, nonostante questo, provocare la rottura della fiala liberando il misterioso agente biologico nel suo stesso paese.

E nonostante, a ben vedere, il nostro Capo di Tutte le Spie in pochi mesi ne abbia combinate così tante da autorizzare il “Governo Cattivo” a punirlo stampando il suo volto su tutti i rotoli di carta igenica venduti in Cina e nei paesi coinvolti nel nuovo Patto della Via della Seta e degradarlo da Capo di Tutte le Spie a Spugnetta umana per l’umettaggio dei francobolli nel Centro Malattie Infettive, lo stesso se la sia cavata con la sanzione ironica del “pagare il costo della pallottola usata per la vecchina”

Era comunque una pallottola rarissima da collezione che il Sindaco Uomo Veramente Cattivo aveva pagato migliaia di Euro a Lucca Comics...
Era comunque una pallottola rarissima da collezione che il Sindaco Uomo Veramente Cattivo aveva pagato migliaia di Euro a Lucca Comics…

… e fu così che mi inventai il Coronavirus…

Quindi ora continuiamo a seguire il filo logico. Il nostro Capo di Tutte le Spie ha assistito personalmente alla creazione di un “RNA Digitizzato” che scioglie le vittime dall’interno o ne distrugge il cervello. Tenete a mente che è importante.

Il Capo di Tutte le Spie, in breve CdTlS, comincia allora a non imbroccarne più una giusta, saltellando allegramente dall’incapacità all’insubordinazione senza che nessuno lo rimandi a friggere hamburger alla mensa delle Spie.

Nonostante questo, viene incaricato di fingere col resto del mondo, con nonchalance, di aver causato con la sua colossale incapacità un danno incalcolabile al suo stesso governo.

E così cosa combina?

Lo stesso individuo che confonde COVID, CODIV e nCoV, dichiara di aver personalmente inventato il nome SARS-CoV-2 e di aver ordinato ai medici di preparare finte diagnosi del virus “inventato”

Virus del quale sono state isolate colonie nei laboratori di mezzo mondo, ma che per il nostro CdTlS non esiste.

E ricordiamo che il CdTlS avrebbe inventato SARS-CoV-2 per nascondere all’umanità un misterioso agente biologico che scioglie la gente dall’interno.

In quale passaggio la fiala della “sostanza che scioglie la gente” ha cominciato a provocare gravi polmoniti interstiziali?

Dovremmo forse pensare che la sostanza si sia traumatizzata per l’impatto? Che il nostro CdTlS abbia sbagliato fiala durante le trattative?

O che chiunque abbia scritto l’articolo contava un po’ troppo sulla sospensione dell’incredulità?

No, perché se un paragrafo prima mi dici di aver inventato false diagnosi di COVID19 per nascondere che ti hanno rubato una sostanza che scioglie la faccia della gente, e nessuna faccia è stata sciolta negli ultimi mesi, o la tua teoria è un brutto romanzetto sci-fi, oppure anche come mentitore hai dei problemi.

Abbiamo mandato Li Wenliang a seppellire i cadaveri, e siccome non si ammalava è arrivato un poliziotto che l’ha ucciso con le iniezioni di droga

Ancora?

Come è morto Li Wenliang lo sappiamo benissimo, e la bufala del suo omicidio è già stata affrontata.

Vieppiù, semplicemente Li Wenliang era un medico, non andava in giro a sotterrare salme come un Dellamorte orientale.

Il tasso di mortalità è del 100% ! Nello Hubei sono morti tutti per colpa mia

E i medici che sono venuti ad aiutarci chi sono, degli zombies?

Concludendo

C’è una cosa di cui non abbiamo bisogno in questo periodo difficile: bufale, complottismo ed allarmismo facile.

Per favore, se ricevete questo appello, cestinatelo e provvedete a leggere il raccontino dell’orrore originale, diffidando di chi ve lo indica per vero.

 

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News